ASTRONOMIA ROVIGO Dalle 19.40 il 27 luglio l’eclisse di luna, la visione dei pianeti Venere, Giove, Saturno e Marte ed il passaggio della stazione internazionale ISS

L’allineamento magico da ammirare nel cielo di venerdì sera 

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

Una serata magica, da non perdere, quella di venerdì 27 luglio che regalerà momenti di fascino in quanto nel cielo si presenteranno diverse situazioni: la più visibile è l’eclissi di luna, ma saranno presenti anche quattro pianeti, Venere, Giove, Saturno e Marte oltre il passaggio della stazione internazionale ISS



ROVIGO - Venerdi 27 luglio, il cielo regalerà uno tra i più belli spettacoli che si possa assistere, una eclisse di Luna. Questi fenomeni venivano studiati fin dall’antichità e ancora oggi hanno il loro bel fascino. Cosa succederà? A spiegarlo è Luca Boaretto, divulgatore scientifico dell' osservatorio astronomico cittadino e portavoce del Gruppo Astrofili Polesani. “La luna, la terra e il sole saranno sullo stesso piano e il nostro pianeta toglierà l'illuminazione naturale del sole verso il nostro satellite, perchè la terra appunto si troverà ad oscurare la luna” afferma. 

“Questo non vuol dire che la luna scomparirà, no... - precisa - vuol dire che la si vedrà bella rossa perchè illuminata dalla luce riflessa della nostra atmosfera. La fase dell'ombra terrestre si noterà pian pianino sul nostro satellite a cominciare dalle 19.40 circa con il culmine della penombra verso le 22.30 e poi l'uscita che si concluderà verso la mezzanotte. Un fenomeno ben visibile anche ad occhio nudo e molto più lungo delle altre normali eclissi a causa del percorso della terra attorno al sole che non è perfettamente circolare ma ellittico”. 

Non solo, in occasione dell'evento, evidenzia Borsetto nel cielo saranno presenti anche quattro pianeti, Venere, Giove, Saturno e il pianeta Marte che apparirà come una grossa stella rossa rubino “a causa dell' ossido di ferro che contiene, in più si potrà assistere al passaggio della stazione internazionale ISS che apparirà come una stellina vagante in cielo, solcherà il cielo da ovest verso est nell' arco di qualche minuto e spesso viene scambiata per fenomeno ufo ma in realtà su quella stellina vagante ci saranno sei astronauti a bordo”. 

Insomma, la serata si presenta con una cornice magica, appassionante, interessante sotto tutti gli aspetti, sopratutto scientifici. Per l' occasione dell' evento del 27 luglio, l'osservatorio astronomico a Sant’apollinare apre al pubblico in via eccezionale dalle ore 20. A disposizione ci sarà un terrazzone, un giardino e un ampio parcheggio auto offerto dalla ditta Luca Spagnolo che il gruppo ringrazia. Esperti e strumenti scientifici saranno a disposizione del pubblico per la visione e le spiegazioni del cielo.

Per chi lo desidera, può portarsi un asciugamano per sdraiarsi nel giardino e ammirare la volta celeste e le sue spiegazioni. Per chi si trova fuori città, il fenomeno è ben visibile sia in montagna che al mare. Per la serata non servono prenotazioni, l'entrata è libera.

 

25 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento