EVENTI ROVIGO Venerdì 3 agosto alle ore 21.30 si terrà l’evento di Tra ville e giardini con la cantante Noa accompagnata da Gil Dor

Un angelo da Israele al Censer

Baccaglini VW locator

Porterà la voce degli angeli al Censer la cantante, compositrice e percussionista di origini yemenite Noa che sarà protagonista di Tra ville e giardini, una delle sole due date nel nord Italia



ROVIGO - Occasione strepitosa per il pubblico di Tra ville e giardini 2018, quella di ascoltare Noa con l’accompagnamento di Gil Dor, in un live imperdibile, venerdì 3 agosto, alle 21.30 al Censer di Rovigo, una delle sole due date nel nord Italia del nuovo tour internazionale della cantante, compositrice e percussionista di origini yemenite.

Noa, abbreviazione di Achinoam Nini, già nella sua giovane esperienza è il risultato di un crogiolo di culture e popoli; nata da genitori yemeniti, vissuta negli States fino alla prima giovinezza e poi tornata in Israele, dove vive tuttora. Il messaggio di pace e di fratellanza fa praticamente parte del suo dna prima ancora che della sua musica. 

La sua voce angelica è un incanto ammaliatore di bellezza ed armonia, che non ha eguali sulla scena pop mondiale. Una voce che tocca i cuori con la profonda umanità che trasmette è un dono raro e prezioso, che ha fatto scrivere dal Washington Post: “Noa crea delle canzoni così perfette che ci si chiede se non siano cadute dal cielo, come alcuni rari temporali in Israele”. Al suo attivo ci sono centinaia di canzoni scritte in inglese e in ebraico e numerose collaborazioni con artisti internazionali. Al pubblico italiano è diventata familiare forse per il tema del film “La vita è bella” di Roberto Benigni, di cui ha scritto il testo su musica di Nicola Piovani, ma il suo percorso artistico ha esplorato vari mondi musicali, dalla canzone napoletana d’autore alle musiche tradizionali ebraiche. L’ultimo suo lavoro è del 2014, “Love Medicine”, cui partecipano grandi jazzisti.

In questo tour italiano Noa è accompagnata dal chitarrista israeliano Gil Dor, il primo che ha intuito le grandi doti vocali e strumentali di una giovane Noa, allora allieva della Rimon School di Tel Aviv. Le propose di partecipare in duo al Festival jazz di Eilat nel 1990 e da allora iniziò un fortunato sodalizio artistico che dura ancora oggi.

 

31 luglio 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento