BASEBALL GIOVANILE Un successo organizzativo il Torneo Città di Rovigo - Trofeo Itas. Nel lungo weekend in campi Under 12 ed U14

Grande festa del batti e corri

Baseball 730x90

Nella categoria Under 12 vince il Brescia mentre nell'under 14 gli Athletics Bologna si sbarazzano con due fuoricampi del quotato Padova. Momento decisamente toccante la consegna del premio al giocatore più giovane andato al triestino Ettore Wieser da parte di Vincenzo Borella, fratello del compianto Adriano Borella a cui è intitolato il torneo.


ROVIGO - Con oltre 50 partite in 10 giorni va in archivio la 24^ edizione del Torneo Città di Rovigo - Trofeo Itas Rovigo che ha chiuso i battenti con le categorie under 12 e under 14 e con 9 squadre provenienti da tutta italia dopo le 8 della scorsa settimana e il tour americano che si completerà con la doppia sfida di softball di giovedì e venerdì.

Nella categoria Under 12 vince il Brescia mentre nell'under 14 gli Athletics Bologna si sbarazzano con due fuoricampi del quotato Padova. 

Ma è la grande festa dei giovani che alla fine ha vinto. Altri tre giorni di baseball giovanile hanno convinto ancora che questa è la strada giusta che da tanto tempo il Baseball Softball Club Rovigo persegue con tanta tenacia.

A dar mano forte alla cerimonia di premiazione anche Nick Nosti, tra i più forti esterni italiani, e Giulia Ferrari, giocatrice di A1 del Pianoro ma entrambi con origini rodigine che hanno fatto le fortune del Bsc Rovigo degli ultimi anni.

Momento decisamente toccante la consegna del premio al giocatore più giovane andato al triestino Ettore Wieser da parte di Vincenzo Borella, fratello del compianto Adriano Borella a cui è intitolato il torneo.

La partecipazione rodigina è andata tutto sommato bene se si pensa che tutte le altre squadre erano rinforzate da prestiti di altre squadre tra cui tre campioni d'europa Under 12 come De Boni, Cornelli e Sbardolini a cui ovviamente si è aggiunta quella di Giacomo Taschin, Mvp del torneo Under 12.

Rovigo si è piazzato terzo in entrambe le categorie battendo nell'under 12 il Buttrio per 4 a 2 e la Cairese nell'under 14 per 3 a 2.

Nell'under 12 Trieste si è piazzato al secondo posto dopo aver superato proprio i rodigini in mattinata per 3 a 1 nella semifinale. Bolzano, superato da Buttrio in mattinata, centra la quinta piazza.

Per i premi individuali Cornelli e Menarini si aggiudicano l'home run derby, Tarassi della Cairese è il miglior battitore dell'Under 14, Nepoti del Bologna miglior lanciatore mentre Catalano della Cairese è l'MVP dell'Under 14. Detto di Taschin Mvp dell'under 12 De Boni del Bolzano vince il trofeo come miglior battitore mentre Taucer del Trieste è il miglior lanciatore.

"Una manifestazione davvero intensa e impegnativa per gli oltre 40 volontari impegnati in queste due settimane. - Ha spiegato Michele Raisi vice presidente del Bsc Rovigo - Ma questa è la nostra mission che ormai è un timbro per il movimento giovanile della nostra città. Non è facile ospitare oltre 300 ragazzi in 6 giorni ma non siamo a nuovi a questa esperienza e il campo concluso darà ancora più efficienza ai nostri eventi."

5 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento