CRIMINALITA’ LENDINARA Assalto al negozio Violà con vetrina sfondata ed asportazione del cassetto del registratore di cassa in pieno giorno, monta la rabbia e la voglia di istituire delle ronde

Azione lampo dei ladri che rubano la cassa

Baccaglini VW locator
LENDINARA (Rovigo) Colpo in pieno giorno ad una delle attività commerciali vicine al complesso del Famila in via Zilianti lungo la SR88 Rovigo - Lendinara - Badia Polesine. L’area non è nuova ad eventi di questo tipo, in genere compiuti nella notte, ed è dotata di videosorveglianza.

Sembra dalle immagini acquisite dai carabinieri prontamente intervenuti, che la dinamica sia stata più o meno cosi: una Fiat punto bianca vecchio modello si è fermata davanti all’attività commerciale, ne è sceso un uomo di carnagione chiara, l’uomo ha sfondato con una violenta spallata il vetro della porta in alluminio, che si è distaccato dal telaio ed è entrato per poche decine di secondi facendo scattare l’allarme del negozio di borse ed accessori Violà.
Uscito con la cassa del registratore sottobraccio sarebbe risalito in auto e si sarebbe dileguato con il complice autista lungo via Nenni in direzione Villanova del Ghebbo.

Una dinamica che conferma la spregiudicatezza e, purtroppo, la professionalità di delinquenti senza scrupoli che in poco meno di 60 secondi riescono ad infliggere colpi tremendi al tessuto socio economico di una tranquilla cittadina come Lendinara.
Già l’indomani della rapina tra le persone venute a conoscenza del fatto criminoso serpeggia la voglia di istituire “ronde” di giorno e di notte, anche perché in zona vi sarebbero dei veri e propri habitué ad eventi come questi: la vicina pizzeria per esempio.
11 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento