Condividi la notizia

E i vuoti a perdere aumentano

ROVIGO Fabbricati deserti, un futuro di una città che si svuota anno dopo anno, eppure bisogna fare qualcosa. L’intervento dell’architetto Luigi Domenico Barbato

0

Ogni vuoto pubblico corrisponde a due, minimo, vuoti privati, lo sostiene l’architetto Luigi Domenico Barbato che appoggia l’intervento di Roberto Magaraggia di Civica Rovigo. Il centro del capoluogo sta diventando un deserto, eppure i fabbricati ci sono

Articolo di Venerdì 17 Agosto 2018

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it