EDILIZIA POPOLARE ROVIGO A Granzette gli abitanti degli edifici di via Cavalletto chiedevano risposte, sono arrivate dopo la segnalazione a RovigoOggi.it

Case Ater, caso risolto

Baccaglini VW Service

Tutto risolto, Ater è intervenuta ed ha brillantemente messo a posto ben due questioni. Un contatore rotto e l’odore insopportabile che veniva sprigionato da un appartamento sfitto che evidentemente aveva dei problemi


ROVIGO - A Granzette in via Cavalletto erano stanchi, volevano risposte, possibilmente in tempi ragionevoli. Gli abitanti delle case popolari dell’Ater hanno visto risolto finalmente il problema. Edifici che hanno necessariamente bisogno di manutenzione, chi ci vive non è milionario, e anche un contatore rotto può essere una grana non da poco se poi arrivano bollette di oltre 1000 Euro (LEGGI ARTICOLO).

I civici interessati erano il 54, 56 e 58,  la perdita è stata segnalata più volte, e i numeri continuavano a girare come in una roulette del casinò. Nel 2011 si era verificato lo stesso problema, e la signora Stefania Bazzeato aveva ricevuto una bolletta di 1.183,17 euro. Era anche costretta a tenere aperta la porta di ingresso dello stabile al piano terra, l’odore della fogna proveniente dall’appartamento sfitto nel suo pianerottolo era insopportabile.  

“Ringrazio RovigoOggi.it per aver dato voce ai nostri problemi, ed Ater, che nel momento in cui è intervenuto - ci ha comunicato Stefania Bazzeato - ha risolto sia il problema dei contatori, che delle fogne nell’appartamento al piano terra”.

Ne siamo felici.

21 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento