INCIDENTE GRANZETTE Dopo essere stato investito da dietro dall’auto di Roberto Costa per il presidente della associazione I luoghi dell’abbandono sono subentrate delle complicazioni

Peggiora Devis Vezzaro, nuovo ricovero

Baccaglini VW Service
Dovrà dare forfait per l’evento di domenica 26 agosto al parco: Devis Vezzaro è nuovamente ricoverato in ospedale a Rovigo per l’aggravarsi delle sue condizioni di salute dopo essere stato travolto dall’auto di Roberto Costa (LEGGI ARTICOLO) all'interno del parco dell'ex manicomio di Granzette in gestione alla associazione I luoghi dell'abbandono


ROVIGO - Non c’è pace per Devis Vezzaro, presidente della associazione I luoghi dell’abbandono, per l’aggravarsi del suo quadro clinico.
Vezzaro è stato violentemente travolto volontariamente per la Procura dall’auto di Roberto Costa, fatto entrare nel complesso dell’ex ospedale psichiatrico di Granzette, in gestione alla associazione di Vezzaro, per consentirgli il ritiro di un manufatto da lui considerato scultura, (LEGGI ARTICOLO) .
Come già annunciato nella video intervista che vedeva Vezzaro recarsi per la prima volta sul luogo della aggressione subita (LEGGI ARTICOLO), si è poi fermato in ospedale a Rovigo per un controllo alle medicazioni post operatorie. Due infatti gli interventi subiti nella notte di sabato da Vezzaro, uno al ginocchio, l’altro al gomito per le gravi conseguenze dell’investimento. Impietoso l’esito degli accertamenti fatti: quelli che sembravano dolori da contusioni al torace, dopo essere stato sbalzato dalla auto di Roberto Costa si sono rivelate come due fratture distinte alle costole, mentre quello che sembrava un normale decorso da cicatrizzazione di ferite si è rivelato essere una borsite al ginocchio ed una infezione.

Al peggioramento delle sue condizioni di salute la decisione dei medici del ricovero per Devis Vezzaro: da venerdì 24 agosto Vezzaro è quindi nuovamente ricoverato in ospedale ed “è escluso che possa partecipare alla giornata al parco prevista per domenica prossima - commenta la moglie Erika che aggiunge - l’evento fotografico si farà comunque, senza Devis domenica 26 agosto dalle 10 alle 17 e 30”.

Roberto Costa, dopo aver investito con l’auto Devis Vezzaro, non si è mai presentato per chiedere scusa o per informarsi delle condizioni della vittima del proprio gesto.
Il sostegno non è comunque mancato in questa difficile settimana per Erika e Devis che a nome dell'associazione ringraziano chi in questi giorni a Granzette è stato loro vicino anche con la manutenzione del parco. Il lungo lavoro di ripristino, precedentemente in abbandono, dell’ex ospedale di Granzette non vedrà quindi il presidente dell’associazione partecipare al primo evento pubblico, previa prenotazione, al parco.
24 agosto 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento