CULTURA GAIBA (ROVIGO) Il museo della Scienza, Fantascienza, Astronomia e Astronautica dopo tre anni chiude l’attività e il servizio 

Lo splendido Musef chiude i battenti 

DOMINA fuori tutto
La mancanza di aiuti, sovvenzioni, personale e organizzazione adatta ha portato alla chiusura del Musef di Gaiba dopo tre anni di attività 

GAIBA (RO) - Inaugurato tre anni fa il Musef di Gaiba, il museo della Scienza, Fantascienza, Astronomia e Astronautica on Messenger, chiude i battenti. 

A lanciare il primo allarme era stato l'allora capogruppo di minoranza, Nicola Zanca, nel mese di marzo (LEGGI ARTICOLO) , che ora ha ricevuto comunicazione da Giovanni Mongini, proprietario del materiale esposto al museo, dimessosi qualche mese fa per i suoi impegni lavorativi, di avere ritirato tutti gli oggetti esposti, per riportarli a casa.

La struttura, che contiene la biblioteca e il museo della scienza e fantascienza, dispone di due piani: il piano terra, allestito ad esposizione museale e con tre postazioni informatiche con Internet point gratuito, mentre al primo piano ospita la biblioteca. Questo era gestito dall'associazione scientifico-culturale Cittadini dello Spazio. 

Il problema principale stato la mancanza di aiuti, sovvenzioni, personale e organizzazione adatta.
2 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento