CALCIO SERIE D ROVIGO La direttrice generale del Delta Porto Tolle, Lorenza Visentini, spiega e analizza il momento difficile della sua squadra

Lorenza Visentini: “Siamo convinti di poterci riprendere”

Gianluca Zattarin e Lorenza Visentini
Baccaglini VW locator

Lorenza Visentini, direttrice generale biancazzurra, commenta: “Vogliamo uscire da questo momento, e stiamo lavorando tutti per riuscirci. Penso che se vinceremo i prossimi due scontri, tutto cambierà e inizierà a diventare più facile, perché il Delta è un club vincente.” Il tecnico Zattarin non si tocca, i troppi infortuni hanno condizionato le scelte dell’allenatore, intanto è arrivato il nuovo direttore tecnico (LEGGI ARTICOLO)

leggi l'articolo sulla vittoria dell'Adriese
leggi l'articolo sul pareggio del Delta
leggi l'articolo sulla Promozione
leggi l'articolo sulla Prima cat.
leggi l'articolo sulla Seconda cat.
leggi l'articolo sulla Terza cat.


PORTO TOLLE (Ro) - Il Delta Porto Tolle vive un periodo poco sereno, e lo confermano i risultati dell’avvio di stagione, infatti dopo quattro giornate l’undici di mister Gianluca Zattarin, naviga nelle zone basse della classifica, dopo aver ottenuto soltanto tre pareggi e una sconfitta. La direttrice generale Lorenza Visentini, spiega l’attuale momento della sua squadra, e il difficile periodo che vive, convinta che la svolta possa arrivare nelle prossime gare: “Quest’estate abbiamo costruito una squadra per lottare al vertice del campionato - commenta la direttrice generale Lorenza Visentini - e anche se abbiamo fatto una falsa partenza siamo convinti di poterci riprendere tranquillamente. Nella giornata di martedì, abbiamo parlato ai giocatori, e avuto un confronto con un dialogo pacato, per rassicurare tutti e dargli la nostra fiducia incondizionata. Il motivo principale di questo momento buio riguarda soprattutto gli infortuni che sono stati gravi e l’allenatore ha dovuto cambiare tante formazioni nelle partite senza mai giocare con gli stessi  e con lo stesso modulo. Il secondo motivo è dovuto ad una condizione mentale, e quando capitano sempre questi risultati dove non riesci a vincere si inizia a diventare contratti mentalmente. Abbiamo infatti detto ai ragazzi, di rimanere concentrati e accantonare le paure che esistono, scendendo in campo positivi, e dimenticando le difficoltà avute in questo inizio. Penso che se vinceremo i prossimi due scontri, tutto cambierà e inizierà a diventare più facile, perché il Delta non è questo, ma un club vincente. ” 

La notizia, riguardo il congelamento degli stipendi del patron Mario Visentini ai propri calciatori, viene smentita dalla direttrice generale Lorenza Visentini, che sulle remunerazioni ai ragazzi del suo gruppo aggiunge: “Non abbiamo congelato assolutamente gli stipendi dei giocatori, che sono intoccabili, e non succederà mai, perché non risolviamo i problemi in questa maniera, perché abbiamo persone con una famiglia ed altre che studiano, che hanno bisogno del proprio rimborso. Aggiungo inoltre che sia grave scrivere queste news, che sono assolutamente false, perché riguardano l’aspetto economico di una società e di dipendenti che lavorano, e gli stipendi non sono stati assolutamente congelati. Queste notizie penso infamano un’azienda e tutto il gruppo che ne fa parte, e sono assolutamente inventate.” 

Terminato il match col Cartigliano, i supporter biancazzurri, hanno contestato la squadra, e la direttrice generale comprende le motivazioni, ma invita tutti i supporter e gli ultras, a stare sempre più vicino agli atleti: “E’ comprensibile che i tifosi abbiano fatto questa contestazione, ma vorrei rassicurarli, dicendo che tutte le persone che lavorano nel nostro entourage, stanno lavorando per risolvere il problema. Abbiamo nominato un nuovo direttore tecnico, Alberto Briaschi (LEGGI ARTICOLO), di cui abbiamo grande stima, che ha lavorato con noi nel 2011, per affiancarlo al mister, e aiutarlo a risolvere i problemi avuti in questo periodo, ed è un uomo che conosce molto bene il mondo del calcio, e che è stato in molte altre società e che sa svolgere molto bene il suo lavoro. Ripeto quindi a tutti che vogliamo uscire da questo momento, e che stiamo lavorando tutti per riuscirci, e chiedo ancora l’affetto dei tifosi, dicendogli che presto la situazione migliorerà.” 

Inalterata la fiducia all’allenatore, che per la direttrice generale sta svolgendo egregiamente il suo incarico, quindi la panchina rimarrà al suo timoniere: “Il mister sta lavorando bene, ed è il primo a stare male perché non arrivano i risultati, ma la fiducia è inalterata, e manterrà la panchina. Tutti i giorni parliamo sempre e ci confrontiamo continuamente, per capire quali sono i problemi che si sono nello spogliatoio, e siamo i primi a farci un esame di coscienza, ma siamo convinti che se nelle prossime due partite cambierà la rotta ci possiamo riprendere presto, ed essere molto più tranquilli.” Il confronto con l’altra compagine del territorio pesa, infatti i ‘cugini’ dell’Adriese sono primi in classifica a quota 10, ma la direttrice generale Lorenza Visentini, è convinta che il Delta possa riprendersi presto, complimentandosi comunque con l’undici granata: “Faccio i complimenti all’Adriese per l’inizio del campionato che ha avuto, perché è un’ottima squadra, ma adesso dopo quattro giornate, è difficile dire quale piazzamento il Delta e l’Adriese avranno a fine maggio, anche perché sono sicura che ci saranno molti cambiamenti. Sono partiti molto bene, ma sapremo riprenderci e potremmo raggiungerli, e tra qualche turno sono convinta che avremo un’altra posizione in classifica. Quando giocheremo il derby saremo più vicini e cercheremo di vincerlo per cambiare le sorti del campionato.” 

Andrea Rizzatello

 

 

10 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento