SOCIALE ROVIGO Il Comune aderisce all’iniziativa nazionale e europea il 17 ottobre con l’apertura di un secondo asilo notturno ed alla 12a Giornata Europea contro la tratta di esseri umani il 18 

Due giorni di sensibilità nei confronti di chi è senza dimora. Inaugurazione nuovo asilo

DOMINA fuori tutto

Per contrastare il problema dei senza dimora e della tratta di esseri umani il Comune di Rovigo aderisce a due iniziative nazionali ed europee per sensibilizzare sui temi 



ROVIGO - Sensibile ai due problemi di gravità sociale il Comune di Rovigo che ha deciso di aderire ad una iniziativa nazionale ed una europea. Si tratta della “Notte dei senza dimora" il 17 ottobre e la 12a Giornata europea contro la tratta di esseri umani il 18. 

In occasione della prima manifestazione verrà inaugurato, il 17 ottobre alle ore 17 , l'Arcobaleno di Arcisolidarietà il secondo asilo notturno per arginare la piaga dei bivacchi dei senzatetto negli androni delle case e sui marciapiedi del centro. La struttura ospita massimo otto o nove persone e funzionare solo di notte. 

Nella giornata europea contro la tratta di esseri umani, istituita dalla Commissione Europea, con l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sui fenomeni di sfruttamento nell'ambito sessuale, lavorativo, accattonaggio forzate e tutte le altre forme di sfruttamento, Rovigo si mobilita e partecipa con una serie di iniziative dedicate a sensibilizzare il territorio su questo tema, purtroppo ancora spesso sommerso. Si tratta di letture, visione di cortometraggi, lezioni aperte sul fenomeno ed un lancio di palloncini previsto il 18 ottobre alle ore 10.30 in piazza Vittorio Emanuele II. 

Attualmente in Veneto ci sono 3.500 persone a rischio tratta, di queste per 400 sono state attivate le valutazioni e di queste una ventina riguardano Rovigo.

Con il progetto Nave, di cui il Comune di Venezia è capofila, che cerca di contrastare questo tipo di fenomeno, garantendo protezione e accoglienza alle vittime, vi è una fase di accompagnamento per la ricerca di una nuova vita lavorativa e di crescita personale delle vittime.

11 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento