RUGBY CONTINENTAL SHIELD Per il derby contro il Petrarca Padova la FemiCz Rovigo mette in campo una mediana inedita. Sabato 13 ottobre dalle 15 dirige Piardi

Piva e Chillon in mediana  

Piva e Chillon
Baccaglini VW locator

Joe Van Niekerk non recupera, al suo posto rientra Angelini, ma la novità è in regia con Mantelli in panchina probabilmente per riposare un po’ e Chillon al suo posto con il giovane Piva con le chiavi della mischia in mano. Panchina di spessore per dare nella ripresa una svolta, se necessario.

Continua la collaborazione tra la Rugby Rovigo Delta e le altre società sportive del territorio, per una condivisione dei valori che lo sport trasmette in ogni sua veste. Gli ospiti di sabato, che faranno il corridoio d’ingresso ai giocatori prima del fischio d’inizio della partita, saranno gli atleti della Rhodigium Basket Asd. In segreteria sono ancora a disposizione gli abbonamenti

In vista del match, infine, si ricorda che alla Segreteria rossoblù e al negozio “Robe di Kappa 91” è ancora possibile e conveniente sottoscrivere gli abbonamenti per seguire le partite casalinghe dei Bersaglieri.

Il rugby in tv nel weekend


 

ROVIGO - Conto alla rovescia per il derby della rivincita dopo la sconfitta di qualche settimana fa in campionato al Plebiscito. 

Inizia sabato la Continental Shield, la competizione europea di qualificazione alla Challenge Cup. La FemiCz Rugby Rovigo Delta, inserita nella Pool B, affronta in questa prima giornata l’Argos Petrarca Rugby allo Stadio “Mario Battaglini” con fischio d’inizio alle ore 15.

Ad arbitrare il Derby sarà Andrea Piardi coadiuvato dai giudici di linea Federico Vedovelli e Francesco Russo, dal quarto uomo Francesco Meschini e dal quinto uomo Matteo Locatelli.

“Arriviamo a questa partita sereni e motivati a proseguire il nostro cammino di squadra e di gruppo - sono le parole dell’allenatore rossoblù Umberto Casellato in vista della sfida - Il Valorugby Emilia è stata una delle tappe del nostro Giro d’Italia: io immagino così la stagione, una corsa a tappe con arrivi in salita e tappe facili dove dobbiamo aspettarci l’imboscata, come dimostrano le prime giornate di campionato. Reggio era una tappa impegnativa e l'abbiamo superata con orgoglio e determinazione, oltre che con cattiveria agonistica. Dal punto di vista tecnico vogliamo e possiamo fare di più e cercheremo di metterlo in pratica già da sabato, quando di fronte avremo un Petrarca come al solito forte, completo e con la miglior difesa del campionato. Cercheremo di non commettere gli stessi errori della seconda giornata di Top12 e di aggiustare il piano di gioco che non ha funzionato a Padova. Per quanto riguarda la Continental Shield vogliamo arrivare più avanti possibile e per farlo dobbiamo vincere con l’Argos e con i Belgi, che sembrano essere una specie di Nazionale quindi non avremo un compito agevole. Noi però vogliamo provarci assolutamente; la squadra è confidente dopo Reggio e consapevole che solo mettendo in campo orgoglio e determinazione possiamo raggiungere dei risultati come gruppo, quindi come la settimana scorsa quello che non dovrà mancare sabato è la voglia di battersi”.

“Al Battaglini iniziamo il cammino in Continental Shield - afferma il tecnico del Petrarca, Andrea Marcato - ritroviamo Rovigo dopo tre settimane e sarà una nuova opportunità per testarci contro una grande squadra. Giocare in Coppa Europa è sempre una grande emozione, farlo in un derby amplificherà il tutto. Sabato sarà un sfida molto dura e fisica, Rovigo viene da una vittoria importante a Reggio Emilia, nella quale ha dato prova della solidità dei suoi avanti nelle fasi statiche, della pressione difensiva.
I ragazzi si sono preparati molto bene per questo incontro, con la giusta tensione e concentrazione, abbiamo avuto qualche problema di infortunio ma ritroviamo dopo tre settimane giocatori importanti come Saccardo e Menniti-Ippolito. Il nostro obiettivo sarà fare una prova concreta per tutti gli ottanta minuti di gioco, difendere in modo solido e pertinente, attaccare con più precisione e possesso rispetto alle ultime uscite, il tutto rispettando i nostri sistemi e ricercando la massima disciplina possibile".
 

FemiCz Rovigo: Barion; Visentin, Majstorovic, Angelini, Odiete; Chillon, Piva; Ferro (cap.), Lubian, Cicchinelli; Nibert, Canali; D’Amico, Cadorini, Rossi. A disposizione: Momberg, Brugnara, Pavesi, Tveraga, Vian, Loro, Mantelli, Halvorsen.

Argos Petrarca: Ragusi; Coppo, Benettin, Riera, De Masi; Menniti Ippolito, Francescato; Trotta, Lamaro, Conforti; Saccardo (cap.), Gerosa; Rossetto, Santamaria, Borean. A disp.: Cugini, Scarsini, Mancini Parri, Cannone, Cortellazzo, Favaro, Zini, Grigolon.

Arb. Piardi

 

12 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Musikè Fondazione Cariparo 730x90 istituzionale - post evento

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento