SERVIZI TAGLIO DI PO (ROVIGO) Lunedì 15 ottobre riprende l’attività presso la sede Enrico Maestri dell'Istituto comprensivo per la scuola primaria e secondaria di primo grado. Sarà gestito dalla cooperativa Attivamente

Doposcuola con mensa, riparte il servizio dopo un anno 

Baccaglini VW locator
Ritorna dopo un anno di stop il servizio di doposcuola presso la sede Enrico Maestri dell'Istituto comprensivo di Taglio di Po rivolto agli studenti della scuola primaria e secondaria che comprende il servizio mensa ed il supporto nello svolgimento dei compiti e varie attività di carattere educativo e ricreativo, con inizio dalle ore 12.30 e termine alle ore 17, dal lunedì al venerdì

TAGLIO DI PO (RO) - Riparte lunedì 15 ottobre il servizio di doposcuola presso la sede Enrico Maestri dell'Istituto comprensivo di Taglio di Po, dopo un anno di difficoltà dovuta all'impossibilità di espletare il servizio presso la sede scolastica. Per chi fosse interessato a conoscere meglio il servizio l'appuntamento è per venerdì 26 ottobre alle ore 18.30 presso la sala consiliare del municipio.

È stata siglata nei giorni scorsi la convenzione tra la scuola, il comune e la cooperativa Attivamente, grazie alla disponibilità del nuovo Dirigente scolastico, Romano Veronese. Il servizio sarà gestito dalla cooperativa Attivamente che da anni prestava questo servizio alle famiglie tagliolesi, in collaborazione con l’amministrazione comunale assessorato all'Istruzione.

Il servizio, rivolto agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado, comprende il servizio mensa, il supporto nello svolgimento dei compiti e varie attività di carattere educativo e ricreativo, con inizio dalle ore 12.30 e termine alle ore 17, dal lunedì al venerdì. Si tratta di una proposta flessibile quanto ad orari (con o senza servizio mensa) e giorni di frequenza (tutti i giorni oppure 2, 3 o 4 volte alla settimana).

Secondo Paola Chiereghin, coordinatrice dell'area educativa della cooperativa Attivamente: "La nostra cooperativa crede fortemente nell'importanza di questo servizio in quanto sempre più le famiglie hanno bisogno di proposte valide sotto il profilo educativo, che rispondano alle necessità dei nuclei in cui entrambi i genitori lavorano".

Altrettanto soddisfatta l'assessore all'istruzione Veronica Pasetto per la ripartenza di questo importante servizio dopo un anno di difficoltà per non aver potuto fruire dei locali scolastici: "Speriamo che l'aver riportato il servizio nella sua sede originaria e naturale permetta l'accesso da parte di tutte le famiglie che necessitano del servizio di doposcuola e che purtroppo nell'ultimo anno sono ricorse anche fuori comune, con tutte le difficoltà ivi connesse".
 
13 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Strenne in Piazza Natale 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento