PORTO TOLLE (ROVIGO) La lista di Claudio Bellan attacca l’amministrazione “rea” di “andare ai 2 all’ora quando il limite è 50”

Progetti di cui non si sa più nulla: mensa scolastica e strade Boccasette 

Baccaglini VW locator

La scuola Brunetti si aspettava la mensa entro fine anno, invece il progetto è fermo e alla scuola non è stata data alcuna comunicazione. L’opposizione alla nuova amministrazione della lista Bellan 2.0 ricorda anche il progetto da un milione di euro per la sistemazione della strade di Boccasette di cui non si sa più nulla 



PORTO TOLLE (RO) - Portare a termine progetti già approvati per servizi di pubblica utilità, e conseguire gli scopi previsti, sono azioni che non hanno colore politico. “Ma quando i progetti si fermano, o non rispettano i tempi previsti, allora la questione è di capacità amministrative, che Roberto Pizzoli sindaco dimostra ancora di non avere” commenta l’ex sindaco Claudio Bellan che spiega perché. 

L'allarme è per due progetti già finanziati e avviati dall’amministrazione Bellan, e “che mostrano ora l'amministrazione del "si cambia" come quella del "non si riesce nemmeno a portare avanti la pappa pronta”” commenta sempre Bellan.
Il primo progetto fermo infatti, senza dare nessuna informazione nemmeno alla scuola, è quello della nuova mensa dell'istituto comprensivo Brunetti. Doveva chiamarsi "La casa del bambino" ed essere pronta a fine anno per servire pasti, ogni giorno, a 150 studenti. Invece, l'amministrazione Bellan ha aperto il cantiere lo scorso maggio, dopo che aveva già aveva adeguato le scuole medie alle normative antisismiche e all'efficientamento energetico. “Mentre da quando c'è l'amministrazione Pizzoli non si fa e non sa più niente”.

“Vanno ai due all'ora poi, dove il limite è 50 km orari” è la battuta di Bellan. Così i lavori per sistemare le strade di Boccasette, anche questi già approvati e finanziati dalla giunta Bellan con 1 milione di euro. “Il consiglio a Pizzoli, allora, dopo aver abbandonato la corsa a presidente della Provincia, è di iscriversi alla prossima edizione della "Corri nel Delta". Perché se non vuole prendere esempio dal sindaco Bellan, almeno si dia una mossa”. 

13 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento