MOTORI GAVELLO (ROVIGO) Pienone per il 2° Enduro day - memorial Mario Sette nelle vicinanze dell’azienda Agricola La Galassa

Hanno risposto in oltre 200

Confartigianato evento 21 novembre 2018

Gli appassionati di Enduro non si sono fatti pregare e hanno risposto numerosi alla chiamata di Luca Barbujani inventore ed organizzatore dell’evento, affiancato come sempre dal padre Roberto Barbujani, dalla famiglia, dall’amico di sempre Mario Sette, dal MotoClub Adria e da oltre 20 amici che lo hanno aiutato - supportato nel progettare e realizzare questa 2^ edizione.


GAVELLO (RO) - Correre in moto e, divertirsi. Lo hanno dimostrato gli organizzatori della 2^ edizione dell’Enduro Day “Memorial Mario Sette” tenutosi sabato 13 e domenica 14 ottobre 2018 a Gavello (Ro) nelle vicinanze dell’azienda Agricola La Galassa.

Evento ideato e organizzato per ricordare un grande amico amante dei motori Mario Sette, scomparso prematuramente un paio di anni fa.

La 1^ edizione tenutasi l’anno scorso ha avuto un buon riscontro, le premesse per quest’anno erano buone per fare ancora meglio. Lo staff sapientemente coordinato da Luca Barbujani e dal padre Roberto ha dedicato anima e corpo a questa manifestazione.

Per il 2^ anno consecutivo l’evento si è svolto a Gavello in un’area che si è rivelata particolarmente adatta, e che ha permesso agli organizzatori di predisporre il percorso, con un tracciato più grande rispetto a quello realizzato lo scorso anno. Le previsioni meteo sono state buone e si sono presentati alla partenza oltre 200 piloti accorsi dalla provincia di Rovigo ma anche da Padova, Treviso, Udine, Verona, Vicenza, Trento, Bolzano, i quali hanno apprezzato tracciato.

L’evento dedicato agli amanti della moto fuoristrada, di carattere non competitivo ha messo a disposizione un percorso ricco di curve, lungo 4 km su terreno agricolo, che gli iscritti di varie età: uomini, donne e bambini, si sono messi in fila indossando casco e protezioni per cimentarsi nel fettucciato percorso in piena libertà. Il pubblico è rimasto impressionato dalle evoluzioni dei partecipanti che con le loro moto hanno dato spettacolo.

Sono state due giornate intense ma fantastiche. È stato fantastico vedere i furgoni entrare senza sosta già alle 8.00 nei parcheggi!

Il clima, la data, la comunicazione, la formula, il tracciato, la 1^ edizione dello scorso anno come prova zero….tutto ha aiutato a raggiungere questo risultato.

Tanti, tra i partecipanti, hanno voluto complimentarsi per l’ottimo lavoro svolto. Una manifestazione di qualità di cui sono stati promotori sopratutti i giovani, motore naturale della società, appassionati di moto da enduro.

La risposta massiccia di oltre 200 partecipanti e del pubblico è la prova di quanto l’evento sia riuscito. I doverosi ringraziamenti a chi ha creduto: Comune di Gavello, l’Azienda Agricola La Galassa gestita dalla famiglia Zecchin che per il secondo anno ha ospitato l’evento ed accolto i piloti per il pranzo, il MotoClub Adria per il supporto, la Croce Verde per il servizio assistenza, Adria Shopping, gli sponsor: Obd Ricambi, Moto Moregola, Consumerline, New Style Gomme, Area Moto Centro Abbigliamento Moto, Tuttinbici, Motoricambi 3000, ma soprattutto le 20 persone dello staff che hanno aiutato a realizzare la manifestazione e un altro specialissimo ringraziamento va ai piloti, ai loro accompagnatori e al pubblico che ha partecipato. Lo straordinario successo ottenuto è frutto della collaborazione di tutti. L’ennesima dimostrazione che l’unione fa la forza e che insieme si può fare tanto anche per il nostro territorio.

Tutto è migliorabile e sicuramente servirà da scuola per il prossimo anno, vedremo cosa succederà nel 2019 con i progetti che il “team” punterà a realizzare. Una cosa è certa, sicuramente l’anno prossimo si replica! e chissà forse anche ad Adria...”.

Degno di nota fra i partecipanti da segnalare Riccardo Pasquato un ragazzino che sabato 13, accompagnato dal fratello e dal padre Matteo Pasquato, si è allenato tutto il giorno nel tracciato realizzato da Barbujani e dal suo staff a Gavello e, domenica 14 ottobre a Nimis (Udine) nell'ultima gara di campionato è arrivato primo, vincendo così sia la gara che il campionato. L'allenamento di sabato fatto al 2^ Enduro Day “Memorial Mario Sette” è stato per Riccardo Pasquato  proprio provvidenziale e forse anche Mario Sette da lassù gli ha dato una spintina.

17 ottobre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Baccaglini VW locator

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento