Condividi la notizia

Sempre più vasta l’area cuore del mercato dell’ambra baltica 

CULTURA ROVIGO Dal 15 al 22 ottobre sono state fatte ulteriori indagini archeologiche nelle campagne a sud di Grignano Polesine, a Campestrin

0

Nuove preziose scoperte che collocano il territorio polesano, in questo caso di Rovigo, al centro di studi archeologici con testimonianze che riconoscono le ricchezze presenti, in questo caso la presenza dell’ambra baltica che documenta l’intero ciclo di lavorazione di diversi tipi di vaghi ornamentali, tra cui i cosiddetti “vaghi tipo Tirinto”. Dal 15 al 22 ottobre sono state fatte ulteriori indagini archeologiche nelle campagne a sud di Grignano Polesine

Articolo di Lunedì 29 Ottobre 2018

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it