CULTURA ROVIGO Il 20 ottobre serata nella galleria di via Badaloni si è tenuto l’artistico-letterario con protagoniste Gianna Marangoni Mazzetto, Patrizia Ferrante e Irene Gianello

Riscoprire il passato e l’amore vero 

Baccaglini VW Service

Quadri, opere e libri protagonisti delle serata culturale alla Galleria "Riscoprire il Passato" dove sono state protagoniste Gianna Marangoni Mazzetto, Patrizia Ferrante e Irene Gianello



ROVIGO - Una serata dedicata all’arte nelle sue varie espressioni quella di oltre una settimana fa alla galleria "Riscoprire il Passato" in via Nicola Badaloni dove Antonella Targa ha reso il suo negozio un vero e proprio punto di incontro per gli amanti delle cose belle e di altri tempi.

Si respirava il calore del salotto di casa rivivendo le antiche storie che i mobili, i ninnoli, i quadri, le statue e gli oggetti in esso contenuti sussurrano a chi li sa ascoltare ed apprezzare ritornando così a vivere un’altra volta.  

La generosa ospitalità ha visto partecipi tre storie diverse, quella dell’artista Gianna Marangoni Mazzetto quella della scrittrice Patrizia Ferrante e quella della curatrice Irene Gianello che hanno saputo coinvolgere il pubblico, selezionato ed attento, regalando sublimi emozioni. Emozioni di cui l’anima ha bisogno e che solo la splendida penna della scrittrice Patrizia Ferrante poteva regalare, presentando il suo libro “Vivrò per sempre” una storia d’amore realmente esistita che dimostra come l’amore vero duri oltre il tempo, che le ha permesso di partecipare al salone internazionale di Torino e di essere selezionata al concorso letterario Cet scuola autori di Mogol.

La particolare serata è stata presentata dalla curatrice e critico d'arte Gianello che ha concepito il vernissage come un evento artistico-letterario. Gianello ha saputo tramutare in vibranti emozioni i contenuti pittorici delle opere di Gianna Mazzetto, fondatrice del Circolo culturale arti decorative a Rovigo, riuscendo a svelare i segreti anche più piccoli contenuti nelle pieghe delle opere plastiche realizzate dall’artista in cartapesta. 

3 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento