VOLLEY SECONDA DIVISIONE MASCHILE Adria perde nella prima di campionato a Solesino contro la Dinamica 3-1 (25-19, 19-25, 25-15, 25-15)

Esordio da archiviare in fretta

Baccaglini VW locator

Volti scuri a fine gara per i ragazzi del ds Renesto consapevoli di aver perso malamente 3 punti importanti per la classifica avulsa; coach Marzolla, molto deluso dall’atteggiamento della squadra, si dice comunque fiducioso per i proseguo del campionato e altrettanto sicuro di tornare subito alla vittoria già dalla partita di venerdì prossimo, che si disputerà tra le mura amiche.


SOLESINO (PD) - Venerdì 2 novembre Inizio campionato da incubo per i ragazzi dell’Adria Volley che avevano riposato nella prima giornata ed escono sconfitti nella seconda giornata di seconda divisione interprovinciale della Provincia di Padova contro la giovane compagine della Dinamica La Fenice Solesino.

Formazione di partenza con il cabina di regia Tommaso Giorgi con Manuel  Bellan in opposto, Ricevitori-schiacciatori Andreolli in coppia con il Dario Laurenti, diagonale centrale composta da Bertaglia e Toffanello, con Giulio Guarnieri  e Davide Meazzo nel ruolo di libero.

Inizio gara sotto tono per i ragazzi della presidente Voltan, che subiscono le ficcanti battute e la tenacia della squadra avversaria che in breve tempo si porta sul 10-1. Gli etruschi riescono a svegliarsi dal loro torpore e cominciano a far vedere un bel gioco con difese precise e attacchi potenti, ma è troppo tardi e i patavini fanno loro il primo set con il punteggio di 25-19.

Nel secondo parziale coach Marzolla chiede ai suoi di sviluppare un gioco più semplice possibile e maggiore precisione specialmente in attacco, e gli etruschi partono subito bene portandosi in vantaggio e mettendo pressione agli avversari che cominciano a sbagliare. Adria riesce a vincere il set con il punteggio di 25-19.

Rinfrancati per quanto fatto vedere e più sicuri delle loro potenzialità i ragazzi adriesi inIziano il terzo parziale nel migliore dei modi, ma trovano un avversario ostico che non cede; inizio set quindi avvincente, ma una serie di contestate decisione dell’arbitro causano nervosismo e gli adriesi cominciano a sbagliare in tutti i fondamentali, soprattutto in attacco. Il parziale viene vinto dai locali con il parziale di 25-15.

Nel quarto set Marzolla cambia le carte e propone Michele Varagnolo in regia con Federico Bertaglia in opposto, schiacciatori conferma Laurenti mentre Bellan prende il posto di uno stanco Andreolli, centrali ritorna la coppia Toffanello – Zoletto; ma le cose non cambiano, gli etruschi non riescono a opporsi alla giovane compagine locale, facendo molti errori soprattutto in attacco, il parziale viene vinto dai locali per 25-15 che quindi si aggiudicano la gara.

Classifica Seconda div. maschile Padova Gir. 3
Dinamica Volley La Fenice    6
Zanon S.Angelo Cds    3 
Real Padova    3     
Asd Adria Volley    0     
Dinamica Volley Monselice    0    

 

 

7 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Confartigianato evento 21 novembre 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento