ANNIVERSARIO ROSOLINA (ROVIGO) Elisa Finotti ha spento le candeline il 5 novembre, arriva l’omaggio da parte dell’amministrazione comunale 

I meravigliosi 100 anni della più saggia del paese 

Baccaglini VW locator
Moglie, mamma, nonna e bisnonna, Elisa Finotti è la rosolinese più anziana della città: il 5 novembre ha festeggiato con tutela famiglia il secolo di vita ed ha ricevuto un omaggio dall’amministrazioen comunale di cui sui nipote Stefano Gazzola è assessore 

ROSOLINA (RO) - Il 5 novembre la signora Elisa Finotti ha festeggiato con la sua famiglia i 100 anni di vita, nata nel lontano 5 novembre 1918 al termine della prima guerra mondiale. Nata a Rosolina è una persona laboriosa che ha cresciuto i tre figli Valerio, Delfina e Graziana Gazzola con il marito Adolfo ormai deceduto da diversi anni.

I figli hanno organizzato una gran festa per questo importante traguardo attorniata dai nipoti, pronipoti, nuora e genero. Da alcuni anni nonna Elisa vive con il figlio Valerio a Rosolina, paese dove ha vissuto una vita piena di ricordi e da dove non è mai andata via.

Nonna Elisa di strada ne ha fatta molta, ha attraversato la fine della grande guerra, il ventennio fascista, la seconda guerra mondiale, l'occupazione tedesca, l'avvento della Repubblica, gli anni della ricostruzione, l'alluvione del 51, il boom economico degli anni 60, gli anni di piombo, la fine della prima repubblica fino a varcare il nuovo millennio ed arrivare fino ad oggi con una vita alle spalle e un bagaglio pieno di ricordi.

Il sindaco Franco Vitale ha voluto augurare personalmente il buon compleanno alla persona più anziana della città, ad aspettarlo i numerosi parenti e l’assessore Stefano Gazzola nipote proprio di Elisa. Il Sindaco ha consegnato un omaggio floreale e una targa ricordo con scritto "Alla nostra cara concittadina Elisa Finotti, prezioso patrimonio di tradizioni, di valori culturali, civili, ad una donna forte, determinata e lavoratrice instancabile. Un ringraziamento speciale per il suo esempio, nel giorno del suo 100°compleanno, sentiti e sinceri auguri da parte dell’amministrazione comunale e di tutta la città di Rosolina. Un augurio di grande serenità per i prossimi anni”. 

Il nipote assessore Stefano Gazzola dichiara "ho sempre ascoltato nonna come un bambino curioso quando mi raccontava del periodo fascista e dei tedeschi che si accampavano nella sua stalla e fa un certo effetto vedere oggi, vicino a nonna, mio figlio Filippo nato da pochissimi giorni, con una differenza proprio di 100 anni. In un secolo ne sono passate veramente tante di cose, cosa succederà nei prossimi cent'anni? Purtroppo o per fortuna non è dato a saperlo”. 

Tutta la famiglia era presente con il figli Valerio con la moglie Dorina, Graziana con il marito Dalminio e Delfina. I nipoti Lara e Stefano Gazzola, Pinuccia e Rossana Brigato, Ivan e Paola Siviero e ancora Andrea, Nicole, Tiziano, Roberto, Erika, infine i pronipoti Anna, Rachele, Daniele, Elisa, Emma, Cristian, Emily, Irene, Ilaria e l'ultimissimo nato Filippo.
 
8 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento