COMUNE ADRIA (ROVIGO) I cittadini residenti della via attendono soluzioni concrete per la sicurezza stradale 

Le auto continuano a sfrecciare su via Monsignor Pozzato

Baccaglini VW locator
L'eccessiva velocità delle auto in via monsignor Pezzato in questi giorni ha riaperto una questione che da anni i residenti attendono, ovvero quella messa in sicurezza della strada  

ADRIA - Via Monsignor Pozzato resta una strada pericolosa. Ogni giorno sfrecciano pericolosamente auto all'altezza dell'intersezione con il quartiere Ca' Cima, vi si concentra tutto il flusso veicolare nella direzione verso il Delta o Cavarzere.

Un problema che i residenti hanno ormai quasi da 20 anni tanto che una quindicina di anni fa si erano costituiti in comitato, chiedendo all'allora amministrazione Antonio Lodo, tramite una petizione corredata di 340 firme, una serie di iniziative sul fronte della sicurezza tra cui la posa in opera di un autovelox fisso. Per venire loro incontro le amministrazioni avevano fatto cantierare in zona due dissuasori di velocità elettronici ed un semaforo a chiamata. 

Segnali però dall’amministrazione per trovare soluzioni al problema non se ne sono ancora visti. Tra le proposte c’era una asfaltatura che regolasse la superficie stradale, la riduzione della velocità attraverso alcuni elementi oltre ai controlli più frequenti da parte della Polizia Locale. Il sindaco Barbierato aveva proposto anche il completamento dei marciapiedi e dei percorsi riservati ai ciclisti, la messa in sicurezza di quelli esistenti e la realizzazione di una rotatoria tra via Pozzato e quartiere Ca' Cima. 
 
8 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento