POLITICA ROVIGO Gli annunci in campagna elettorale di sono sprecati, ma come evidenzia il consigliere di minoranza Mattia Moretto, l’immobilismo dell’amministrazione Bergamin è totale

Periferie dimenticate, anni del nulla

Mattia Moretto e sullo sfondo uno dei tanti incidenti dove dovrebbe sorgere la rotatoria Buso - Sarzano
Baccaglini VW locator

Chi promette deve mantenere, e dopo tre anni di amministrazione Bergamin le frazione del comune capoluogo non solo sono al palo, ma regrediscono.

Mattia Moretto consigliere comunale di minoranza lo evidenzia con forza: “Siamo al quarto anno addentrato e nulla, e ripeto nulla, è stato fatto. Un'amministrazione “normale” arrivata a questo punto, a più del 75% del suo mandato, inizia a tagliare nastri”, ma a Rovigo non succede 


ROVIGO - “Come dimenticare in campagna elettorale la vicinanza del candidato sindaco Bergamin alle frazioni, che non dovevano più essere luogo dormitorio essendo meritevoli di tanta importanza quanta il centro storico. 

Da queste premesse sarebbe stato logico aspettarsi a Sindaco eletto un interesse vero da parte dell'amministrazione comunale nei confronti delle varie realtà frazionali con risposte concrete ai bisogni, con fatti che andassero a soluzionare le più disparate criticità”. 

Intervento lucido quello di Mattia Moretto, consigliere comunale di minoranza, opposizione che inizia a farsi sentire.

“Siamo al quarto anno addentrato e nulla, e ripeto nulla, è stato fatto. Un'amministrazione “normale” arrivata a questo punto, a più del 75% del suo mandato, inizia a tagliare nastri. Ma non per quella di Rovigo. 

A quella di Rovigo basta parlare, dire che sta dalla parte dei cittadini e che sta lavorando giorno e notte. Ma tutto sempre e solo a parole. Di fatti manco l'ombra. 

L'unica opera realizzata, sbandierata con tanto di conferenza stampa con i consiglieri leghisti tutti impettiti, è l'installazione di tre fontanelle lungo la pista ciclabile(proposta caldeggiata anche dal sottoscritto).. Il che dovrebbe essere nulla più che ordinaria amministrazione”. 

Tra l’altro una delle tre fontanelle (LEGGI ARTICOLO) dopo pochi giorni è stata messa fuori uso da un incidente o un atto vandalico (non si è mai capito), e risono volute settimane per ripristinarla (LEGGI ARTICOLO) .

“Nulla si fa neanche sotto il profilo della sicurezza. Con riferimento alla realtà di Buso, dopo incontri tra cittadini e componenti di Giunta e dopo innumerevoli interrogazioni presentate dal sottoscritto in sede di Consiglio Comunale nei quali si manifestavano necessità tanto sentite e ancora oggi di attuali, nulla è stato fatto. C'è veramente da sentirsi presi in giro. 

Sono nuovamente a sollecitare un rapido intervento al fine di mettere in sicurezza la frazione e i suoi abitanti”. 

Sicurezza dei cittadini che interessa ovviamente anche la viabilità “Sempre attuale e ancora più sentita è la richiesta di installazione di dossi e/o velobox lungo le vie della frazione - continua Mattia Moretto - dato che le auto sfrecciano a velocità ben al di sopra del limite consentito, minando la sicurezza dei cittadini. 

A questo deve aggiungersi l'assoluta necessità di intervento sulla segnaletica. Infatti, nell’incrocio principale della frazione, quello tra Viale Angeli e Viale Ippolito Nievo, la segnaletica orizzontale manca del tutto e quella verticale è di scarsa visibilità. Questo porta coloro i quali non conoscono la zona ad attraversare detto incrocio senza rispettare precedenza alcuna, aumentando esponenzialmente così la probabilità di sinistri”.

Tema caldo di questi giorni, ma è meglio dire anni, la rotatoria di Buso-Sarzano (LEGGI ARTICOLO). Luogo dove spesso si sono verificati tragici incidenti.

“Sono a sensibilizzare ancora di più l'amministrazione comunale a concretizzare la promessa di realizzazione della rotatoria. Attraversare quel maledetto incrocio è da sempre azione che richiede un preventivo segno della croce. Fin troppi incidenti sono capitati in quel punto.. Invito pertanto caldamente l'amministrazione ad intervenire con la massima sollecitudine”. 

 

 

8 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento