TRIBUNALE ROVIGO 14 anni di abusi secondo l’accusa, il Pm aveva chiesto 8 anni, il collegio lo ha riconosciuto colpevole. L’80enne presenterà appello

Violenza sulla nipote minore, nonno condannato a sei anni e mezzo

Baccaglini VW locator

Gli episodi si sarebbero verificati quando la ragazza era ancora minorenne e sono continuati anche quando ha raggiunto la maggiore età dal 2001 al 2016. 

Nonno condannato a 6 anni e 6 mesi per la violenza sessuale sulla nipote


ROVIGO - Farà ricorso in appello l’80enne condannato dal Tribunale di Rovigo nella giornata di giovedì 8 novembre. L’accusa è pesante, violenza sessuale nei confronti della nipote minore. 

I fatti sono avvenuti in Altopolesine quando la nipote era ancora minorenne e sono proseguiti per ben 14 anni dal 2001 al 2016. Tutto è cominciato con degli strusciamenti, poi la situazione è degenerata con palpeggiamenti e sfioramenti della parti intime. 

La ragazza che viveva con la madre a casa del nonno, una volta raggiunta la maggiore età, e dopo aver sopportato per tutti questi anni, ha denunciato l’anziano. Condanna di 6 anni e 6 mesi in primo grado per l’80enne che potrà comunque fare ricorso, il Pm Sabrina Duò ne aveva chiesti ben 8.

 

 

8 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento