POLIZIA ROVIGO Giovani sorpresi a fumare hashish dalla Squadra Mobile, molti sono minorenni 

Controlli antidroga in piazza Cervi

Baccaglini VW locator

E’ un luogo meta di giovani studenti dediti al consumo e alla cessione di sostanze stupefacenti. La Squadra Mobile ha effettuato dei controlli venerdì mattina


ROVIGO - Sono studenti, molti dei quali minorenni. Nell’ambito di mirati servizi volti alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, nella prima mattinata di venerdì 9 novembre, la Squadra Mobile, diretta da Gianluca Gentiluomo, ha effettuato un servizio in Piazza Cervi a Rovigo. 

Nel corso di tale attività sono stati identificati otto studenti, sette dei quali minorenni. Uno di questi, di 15 anni, residente nel padovano, alla vista degli operatori, ha gettato a terra uno “spinello” risultato poi contenere sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo lordo di oltre una grammo. Ovviamente il “fumo” è stato sequestrato ed il giovane segnalato alla locale Prefettura per la relativa sanzione amministrativa.

Una cittadina cinese di anni 40 residente a Bosaro (Ro) è stata denunciata a piede libero alla locale Procura della Repubblica per rifiuto di indicazioni sull’identità personale in quanto rifiutava di farsi identificare nel corso di attività svolta dalla locale Squadra Mobile della Questura di Rovigo.

 

 

 

10 novembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

ebook baseball

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento