EVENTI ROVIGO La tradizionale cerimonia dell’infiorata apre le festività di Natale nel capoluogo. Sindaco assente per la giornata di festa

I Vigili del fuoco riempiono la piazza

DOMINA fuori tutto
Rovigo torna viva per una serata, grazie alla presenza dei Vigili del fuoco e la celebrazione della Beata Vergine nel giorno dedicato all'Immacolata concezione di Maria. La cerimonia dell'infiorata, ovvero la deposizione di una corona di fiori alla statua della Madonna della loggia di palazzo Nodari apre il periodo delle festività dedicate al Natale



ROVIGO - Non sono bastate le note del coro Abbazia di Gavello per far rimanere in città il loro compaesano Massimo Bergamin che ha preferito partecipare alla manifestazione indetta la ministro dell’Interno a Roma. Ci ha pensato l’azzurro Andrea Bimbatti a fare gli onori di casa ricordando ai tantissimi presenti in piazza Vittorio Emanuele II che la sua porta è sempre aperta e se qualche cittadino avesse bisogno dell’intervento dell’amministrazione può rivolgersi senza timore.

Sono stati gli esperti Vigili del fuoco a fare da mattatori all’evento dell’infiorata, ovvero la deposizione di una corona di fiori alla statua della Madonna della loggia di Palazzo Nodari.
La comunità si è riunita per l’infiorata, Rovigo è una città che ha una grande devozione mariana” ha detto con soddisfazione Monsignor Pierantonio Pavanello, vescovo della diocesi di Adria e Rovigo, accompagnato per l’invocazione a Maria da don Silvio Baccaro, parroco di Borsea.

A seguire la deposizione dei fiori è stata srotolata sulla facciata della torre dell’orologio del Municipio una gigantografia dell’effige della Madonna con il tradizionale omaggio di lancio di simbolici petali di rosa ed il saluto della sirena dell’autogru dei pompieri.
8 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Confartigianato Polesine 11 dicembre 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento