SCUOLA PROVINCIA ROVIGO Martina Bozzolan dell’istituto alberghiero Bellini vince la gara di cucina della CombiGuru Challenge Unox sui 160 finalisti

La promessa degli chef d’Italia è di Trecenta 

DOMINA fuori tutto

Con la “Sfida al forno” alla CombiGuru Challenge Unox a Padova la giovane studentessa Martina Bozzolan dell’istituto alberghiero Bellini di Trecenta si è aggiudicata la possibilità di effettuare un corso altamente professionale e gratuito di una settimana presso la prestigiosa scuola “Chef in Campus” ideata dalla Chef stellata Iside De Cesare



TRECENTA (RO) - Porta alta la bandiera polesana la giovane studente Martina Bozzolan dell’istituto Alberghiero Mario e Teodosio Bellini di Trecenta che ha vinto la gara di cucina della CombiGuru Challenge Unox a Padova.

Si tratta di una gara di cucina più importante ed innovativa d’Italia, la CombiGuru Challenge, che in 12 giornate decreterà i 12 vincitori, tra i 160 finalisti. Martina ha partecipato alla sesta giornata di gara e ha vinto la “Sfida al forno” cucinando un piatto salato ed un dolce, con gli ingredienti contenuti in una mystery box. 

Ora la giovane insieme agli altri vincitori parteciperà a luglio 2019, ad un corso altamente professionale e gratuito di una settimana, presso la prestigiosa scuola “Chef in Campus”, ideata dalla Chef stellata Iside De Cesare, che si trova nella riserva naturale di Monte Rufeno, nei pressi di Acquapendente (Viterbo) in un’area protetta del Lazio ai confini con Umbria e Toscana.

Gli istituti di appartenenza dei vincitori riceveranno ognuno in premio, un forno combinato Unox Cheftop mind maps plus ed un video professionale con la testimonianza e il racconto della propria storia durante la sfida.

8 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

Confartigianato Polesine 11 dicembre 2018

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento