LENDINARA (ROVIGO) Il giorno dell’Immacolata ha dato il via alle festività: pista sul ghiaccio, via Varliero creativa, gli alberi di Natale, l’Infiorata, le attività di piazza San Marco con i Bovari del Bernese

[VIDEO] Il Natale arriva sui pattini e fa furore

Baccaglini VW Service
Straordinario cartellone di eventi e di appuntamenti natalizi in piazza. Lendinara pronta a trascorrere un Natale memorabile. Il sindaco Viaro: “Tutto questo è grazie alla comunità che si impegna e vuole contribuire a rendere gioiosa la propria città”. La regia è della Pro Loco (LEGGI ARTICOLO) tutto il programma lendinarese. Per tutto il periodo il parcheggio di piazzale Kennedy, dietro le poste, è gratuito (LEGGI ARTICOLO)


LENDINARA (RO) - Il via al Natale 2018 nel comune altopolesano è memorabile. Le prime avvisaglie si sono avute i primi di dicembre, ma il giorno dell’Immacolata, l’8 dicembre, ha visto un pullulare di iniziative e di attività che già hanno richiamato un’affluenza di persone incredibile.

Il momento clou è stata l’inaugurazione della pista di pattinaggio sul ghiaccio, che, nella giornata di gratuità, ha fatto il tutto esaurito per tutte le sette ore di apertura, le 100 paia di pattini a disposizione erano sempre impegnati. A collaborare attivamente in questo caso è L’Asd roller club di Lendinara che ha impiegato i suoi atleti per dare un valido supporto ai provetti pattinatori.



Il Natale in piazza San Marco è stato un momento cuore del pomeriggio lendinarese, zucchero filato, cioccolata calda hanno accompagnato l’esposizione degli operatori commerciali del luogo, con un banchetto tutto a sé dell’Avis in attività nell’organizzare la raccolta fondi, con un programma integrato di iniziative, per il Veneto messo in ginocchio dal maltempo, l’obiettivo è sostenere Rocca Pietore il comune più colpito del bellunese. Sempre in piazza San Marco per la gioia dei più piccoli e degli appassionati si sono radunati i proprietari dei Bovari del bernese dei dintorni, cani docili e amabili, oltre ché coraggiosi e dediti ai gesti di salvataggio.



L’Infiorata delle 17 ha segnato il momento religioso della giornata pubblica, la devozione alla Madonna è stata siglata con la deposizione di una corona di fiori davanti alla statua posta sul fronte del municipio, cerimonia avvenuta attraverso le preghiere guidate di don Alberto Rimbano e l’indispensabile aiuto della Protezione civile che, munita di mezzo con cesto elevatore, ha issato i fiori in braccio alla statua.

Si sono susseguite le accensioni degli alberi di Natale: il primo, elegante e raffinato, all’interno in biblioteca, alla presenza di Alberto Zambello, presidente del comitato della stessa, a cura di Alda Marchetto, Liviana Furegato e Corina Trivellato. Poi è stato illuminato l’albero esterno posizionato davanti al teatro Ballarin, regalato dal team del Blackout, accompagnato con delizia dalle musiche natalizie proposte da una delegazione della banda città di Lendinara.



E’ il sindaco Luigi Viaro a sintetizzare le linee di questa festa corale: “Questo è il Natale di tutti i lendinaresi che vede la collaborazione di tutti coloro che hanno dato la propria disponibilità per quanto concerne idee, tempo, voglia di fare e di mettersi a disposizione per la gioia di fare qualcosa per la comunità. Io da solo senza di loro riuscirei a fare ben poco. Grazie a questa grande squadra che è Lendinara”.
La regia è quella della Pro Loco, capitanata da Claudio Martello, affiancato da Luigina Bertelli, Corina Trivellato e Maria Carla Violati, un team che non lascia nulla al caso, supportato in tutto e per tutto dall’amministrazione comunale di Viaro che può contare su una squadra di assessori, Francesca Zeggio, Sandra, Ferrari, Federico Amal, Davide Bernardinello, sempre in centro, assieme alla Polizia municipale, a disposizione per dare una mano.



Nella mattinata ci sono state una affollata Caminada dell’Immacolata, organizzata dal gruppo podistico lendinara, e l’inaugurazione del Natale creativo di via Varliero, con le esposizioni delle creazioni fatte a mano. Alla sera al Ballarin il piccolo coro di San Francesco ha tenuto il concerto natalizio a favore dei frati Cappuccini di Lendinara e delle loro missioni in Angola dal titolo: Dolce sentire a Natale.
9 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento