COLDIRETTI ROVIGO Donato, come tradizione, dall’azienda agricola Vivai De Sero di Villadose l’abete di tre metri che addobba Palazzo Ferro Fini

È polesano l’albero di Natale del Consiglio regionale del Veneto

Baccaglini VW Service
L’abete rosso, il classico albero di Natale, nato e cresciuto in Polesine, per la precisione a Villadose decorerà il palazzo del Consiglio regionale del Veneto durante tutte le festività natalizie

ROVIGO - C’è un po’ di Polesine anche a Venezia. È di Villadose, infatti, l’abete rosso regalato anche quest’anno secondo una consolidata tradizione dall’azienda agricola Vivai de Sero di Filippo De Sero, a nome di Coldiretti Rovigo e dell’associazione Florovivaisti del Veneto, consegnato nei giorni scorsi al Consiglio regionale del Veneto. 

“Anche quest’anno – racconta Filippo De Sero, presidente di Zona Coldiretti di Rovigo esterno – sono stato contattato dal Segretario generale del Consiglio, Roberto Valente, per consegnare l’albero di Natale, come avviene da ormai diverso tempo”. Una richiesta precisa da soddisfare nel rispetto di rigorosi accorgimenti. “Mi è stato chiesto un albero trasportato in zolla, che non fosse più alto di tre metri – spiega De Sero – che ha dovuto però essere adeguatamente riparato per affrontare la laguna veneziana. L’acqua salata, anche in quantità minima, avrebbe potuto danneggiare irrimediabilmente la pianta”. 

Il trasporto su ruote, infatti, per raggiungere Palazzo Ferro Fini, ha dovuto lasciare il passo a quello su barca, non senza difficoltà. L’esperienza e la professionalità dell’azienda agricola polesana, però, prediletta per la fornitura a titolo assolutamente gratuito dal 2010 fino ad oggi, non ha deluso nemmeno questa volta le aspettative, riuscendo nell’operazione. L’abete rosso, il classico albero di Natale, nato e cresciuto in Polesine, decorerà dunque il palazzo del Consiglio regionale del Veneto durante tutte le festività natalizie. “Sono orgoglioso che una pianta del nostro territorio sia stata scelta ancora una volta dal Consiglio regionale del Veneto - conclude Filippo De Sero - si tratta di un gesto che faccio sempre con piacere e riconoscenza a nome di Coldiretti Rovigo”.
 
10 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento