NATALE COMUNE ROVIGO L’assessore ai gemellaggi Susanna Garbo presenta il Mercatino Città della Speranza nei prossimi due fine settimana. Panettoni e pandori per un’offerta che andrà ad incrementare il fondo per la ricerca oncoematologica pediatrica 

"Mettiamoci una mano sul cuore, con poco possiamo fare tantissimo”

Baccaglini VW Service

Pandori e panettoni ad un’offerta libera di minima di 10 euro, saranno in distribuzione presso il banchetto vicino alla porta del municipio di piazza Vittorio Emanuele II, nei prossimi due week end di dicembre



ROVIGO - I panettoni e i pandori per la raccolta fondi a favore della Città della Speranza si potranno trovare in un banchetto in piazza Vittorio Emanuele II sabato 15 e domenica 16 dicembre, e il week end successivo 22 e 23 dicembre.

“Diamo un senso al gemellaggio tra la città di Rovigo e la Città della Speranza” spiega l’assessore Susanna Garbo nel presentare l’iniziativa Mercatino Città della Speranza. “Rovigo ci tiene e ci crede, non è la prima iniziativa a favore della ricerca oncoematologica pediatrica. Ci saranno anche altre iniziative perché sempre più bambini possano godere degli effetti della ricerca”. Garbo ricorda come "con poco possiamo fare tantissimo”, l’offerta richiesta è di 10 euro. Ad affiancare l’assessore c’è il sindacalista Francesco Malin “sono grato all’assessore che ha deciso di far conoscere anche a Rovigo la realtà di Città della Speranza. Io sono 16 anni che sono legato a questa associazioni e in questo tempo i risultati ottenuti sono stati sbalorditivi, grazie anche ai fondi raccolti a Natale”.

Il banchetto sarà posizionato tra la porta d’ingresso del Municipio e la gioielleria e avrà questi orari: il sabato dalle 15 alle 19; la domenica dalle 10 alle 19.

10 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento