UNIVERSITÀ IN CENTRO ROVIGO Il completamento del secondo stralcio dei lavori di recupero costerà 1,8 milioni di euro, li metterà Fondazione Cariparo. L’edificio diventerà la nuova sede del Cur 

Palazzo Angeli, il progetto esecutivo dei lavori è stato approvato 

Baccaglini VW Service
Ci vorranno un paio d'anni per completare il restauro di Palazzo Angeli, ma ora è certo che i lavori da 1,8 milioni di euro potranno essere eseguiti dalla Fondazione Cariparo che ha in gestione gli interventi grazie all’approvazione del progetto esecutivo per il completamento del secondo stralcio


ROVIGO - Fermi da anni, ora sono pronti a ripartire i lavori di recupero di Palazzo Angeli, che tra due anni ovvero nel 2021 dovrebbe divenire la nuova sede del Consorzio Universitario Rodigino. L’amministrazione ha approvato il progetto esecutivo per il completamento del secondo stralcio dei lavori per 1,8 milioni di euro che arriva grazie alla sinergia con la Fondazione Cariparo e il Cur. 

Gli interventi saranno a carattere conservativo, volto a restituire l'antico splendore degli affreschi del palazzo realizzato dall'architetto veronese Francesco Schiavi, edificato nel 1780. 

Il cantiere che sarà gestito interamente dalla Fondazione Cariparo vedrà la sistemazione dell'ex diurno con la realizzazione di nuovi servizi igienici (non più aperti al pubblico come una volta), verrà demolita la rampa di accesso disabili in corso del Popolo e sostituita con un servoscala, ci saranno lavori ai serramenti e messi a norma i davanzali. Non mancheranno migliorie a pavimenti e controsoffitti nel piano interrato, verranno realizzate porte interne mancanti e completate tutte le opere di finitura. Anche il cortile sarà di nuovo sistemato con una nuova pavimentazione, e tutti gli impianti idro-termo-sanitario elettrico, illuminazione e di videorveglianza saranno rimessi a nuovo. 

Sarà la Fondazione a fungere da committente e da stazione appaltante (LEGGI ARTICOLO) e quindi andrà ad individuare la ditta oltre ad assumersi tutti i relativi costi, sia per la progettazione, sia per l'appalto, sia per la direzione lavoro che, infine, per il collaudo. 
10 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento