SICUREZZA ROVIGO Stava guidando in stato di ebbrezza, 20enne è stato arrestato dopo aver colpito un agente di Polizia e un carabiniere

Ubriaco aggredisce nella notte agenti e militari 

Baccaglini VW Service

Completamente ubriaco è stato fermato dalla Squadra volante della Polizia di Stato in Piazzale Soccorso. il 20enne di origine russa si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest e all’arrivo dei Carabinieri chiamati a supporto ha dato in escandescenze aggredendo poliziotti e militari. Arrestato, lunedì in Tribunale a Rovigo processo per direttissima 



ROVIGO - Nella notte tra sabato 15 e domenica 16 la Squadra Volante unitamente ad un equipaggio del nucleo radiomobile dei carabinieri ha arrestato un cittadino italiano di 20 anni, nato in russia, residente a Lendinara per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e rifiuto di sottoporsi ad accertamento alcolemico in qualità di conducente veicolo.

La volante ha fermato l'auto del giovane in piazzale Soccorso e vista la palese ubriachezza, il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest e notevole aggressività del soggetto ha richiesto l'ausilio di altro equipaggio. 

Una volta arrivati i Carabinieri il soggetto che era sull'auto insieme ad altri 2 giovani, si è scagliato contro gli agenti e i militari, due dei quali (un agente e un militare) sono stati costretti più tardi a farsi medicare in pronto soccorso ricevendo una prognosi rispettivamente di 2 e 5 giorni. Su disposizione del Pm di turno il giovane é stato condotto in carcere in attesa della direttissima che si terrà lunedì mattina.

 

 

16 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento