Condividi la notizia

39 mila veneti già l’hanno presa, picco previsto a febbraio

SALUTE ROVIGO Influenza in ritardo rispetto al resto del Paese, in Veneto durante le festività a letto 9 mila persone a causa del virus

0

L’influenza in Veneto è in ritardo rispetto al resto d’Italia, il che spinge gli esperti a ipotizzare che il picco possa spostarsi in avanti, nel mese di febbraio.
Al momento non è stato registrato nessun caso grave con complicanze

Articolo di Mercoledì 26 Dicembre 2018

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it