COMMERCIO E SCONTI DI FINE STAGIONE Il calendario completo per singola Regione del periodo più atteso dopo le feste natalizie

Arrivano i saldi invernali, anche sul web

Baccaglini VW Service
La Regione del Veneto ha comunicato che i negozi del territorio veneto sono autorizzati ad effettuare le vendite di fine stagione a partire dal 5 gennaio 2019 e fino al 28 febbraio 2019. A Natale un terzo della spesa è avvenuta online


Rovigo - I periodi delle vendite di fine stagione  in saldo derivano dai provvedimenti stabiliti dai Comuni e dalle Regioni ai sensi dell’art. 15 comma 3 D. Lgs Bersani n. 114/1998 e seguenti. (Riforma del commercio). Come per lo scorso anno, il calendario dei saldi invernali 2019 vedrà la stessa data per tutte le regioni d’Italia. Quest’anno i saldi avranno origine il 5 gennaio, giorno che spalanca un fine settimana all’insegna degli acquisti in coincidenza con la festa dell’Epifania. Nonostante una data precisa, è possibile che siano delle eccezioni: alcune province potrebbero aprire questo periodo intenso di saldi qualche giorno prima o dopo rispetto al previsto, ma non potranno comunque vendere articoli in saldo prima che sia ufficiale la data di inizio.
Secondo le associazioni di categoria nel periodo dei saldi ogni famiglia spenderà in media 344 euro. L’e-commerce rappresenta la nuova frontiera degli acquisti. Solo per le festività natalizie oltre il 30% della spesa è avvenuta online.

Saldi invernali 2019: calendario per singole regioni

Fatta eccezione per Basilicata, Sicilia e Valle d’Aosta, in cui i saldi avranno origine rispettivamente il 2, 6 e 3 gennaio, tutte le altre regioni daranno avvio agli acquisti scontati il 5 gennaio. Il termine dei saldi è fissato in date diverse, tra il 28 febbraio e il 31 di marzo invece in Campania, andranno avanti fino al 2 aprile. Di seguito le date dei saldi invernali, per ogni Regione:

Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo
Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
Campania: 5 gennaio – 2 aprile
Emilia Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
Lazio: 5 gennaio 2018 – 28 febbraio
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
Marche: 5 gennaio – 1 marzo
Molise: 5 gennaio – 5 marzo
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
Umbria: 5 gennaio – 5 marzo
Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 28 febbraio
Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio
30 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento