EPIFANIA ROVIGO Una due giorni dedicata a bambini ed adulti in Tassina. Fitto il programma di sabato 5 e domenica 6 gennaio 

Ritorna la Brusavecia in memoria di Gianni Veronese

Baccaglini VW Service

E’ un appuntamento che ormai è entrato nella tradizione della città. Dopo due anni ritorna la Brusavecia organizzata nel quartiere Tassina. Una dedica speciale a Gianni Veronese, scomparso il 31 dicembre 2016 che ha sviluppato nel tempo le varie iniziative del quartiere, portando la squadra di pallamano dalla D alla Serie A1.

Due giorni per i bambini della città e della Tassina che si concluderà domenica 6 gennaio alle 17.30


ROVIGO - Torna, dopo due anni di stop, e per la trentaseiesima volta la tradizionale Brusavecia nel quartiere Tassina.

Il Comitato Tassina ha organizzato una due giorni dedicata ai grandi e ai bambini per celebrare l'Epifania. Sabato 5 gennaio si partirà alle ore 10 con la Befana presente presso lo stand della Polisportiva Tassina durante il mercato settimanale “Campagna Amica” organizzata da Coldiretti Rovigo, poi nel pomeriggio i genitori troveranno la casetta di via Vittorio Veneto al civico 44 aperta dalle ore 15.30 alle ore 19, e potranno recapitare le letterine dei bambini con i loro desideri, e dalle ore 20 la Befana in persona consegnerà i doni ai bambini del quartiere.

Domenica 6 gennaio, dalle ore 15.30, giochi e divertimenti con la Befana presso la casetta, intrattenimenti vari come lo spettacolo del famosissimo mago Ricky dell’associazione culturale “La Giostra Magica” per grandi ma soprattutto per bambini. Alle ore 17.30 ci sarà la consueta Brusavecia. Nel corso della manifestazione pomeridiana, cioccolata calda, popcorn, thé e vin brulè per tutti.

La Tassina con i suoi 6 mila abitanti si conferma una piccola città, dopo due anni di stop, si è deciso di riprendere con la tradizionale Brusavecia soprattutto in memoria del mai dimenticato Gianni Veronese, scomparso il 31 dicembre 2016 che ha sviluppato nel tempo le varie iniziative del quartiere come la festa di fine agosto, la fiera annuale, la sagra del pesce e del baccalà e la castagnata di novembre. Gianni, per oltre 20 anni è stato presidente della pallamano Tassina Rovigo che aveva portato dalla serie D alla A1 con tanto di partecipazione ai playoff scudetto nel 2000, era stato insignito di stella al merito al valore sportivo di bronzo e di argento dal Coni nel 2004 e 2009. Il comitato ringrazia per il sostegno alla manifestazione i diversi sponsor e volontari.

 

 

31 dicembre 2018
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento