CALCIO SERIE D ADRIA ROVIGO L’Adriese di Michele Florindo pareggia 1-1 allo stadio Aldo e Dino Ballarin contro la Clodiense Chioggia di Mario Vittadello

Pareggio indolore, ma in verità sono due punti persi

Marangon e mister Florindo
Baccaglini VW Service

La formazione polesana, dopo il vantaggio dal dischetto di Napello, pareggia grazie al rigore di giacomo Marangon, ma ottiene soltanto un punto nella trasferta contro i ‘cugini’. Gli etruschi comandano comunque il campionato con sei 6 punti di vantaggio sul Campodarsego e l’Arzignano, ma nonostante la prestazione lasciano 2 punti sul campo, validi per la vittoria finale del torneoleggi l'articolo sul torneo Dall'Aglio
leggi l'articolo sul Manuel Lazzari
leggi l'articolo sulla Prima cat
leggi l'articolo sulla Seconda cat
leggi l'articolo sulla Coppa Polesine
leggi l'articolo sulla vittoria del Delta
leggi l'articolo sul pareggio dell'Adriese
leggi l'articolo sulla Promozione


 

CHIOGGIA (Ve) - Inizia con un pareggio l’anno nuovo e il girone di ritorno per l’Adriese, che nel primo turno del campionato di Serie D allo stadio Aldo e Dino Ballarin di Chioggia impatta 1-1 contro la Clodiense di Mario Vittadello. La squadra granata parte subito molto pericolosa: al 9’ Buratto serve Delcarro, che calcia verso la porta difesa da Camerlengo, ma il portiere veneziano mette sul fondo. Gli etruschi proseguono col pressing e all’11 Aliù servito da Marangon, tira nello specchio, ma il pallone esce dai pali. Ancora Aliù al 16’ prova a centrare il bersaglio, ma l’estremo difensore dei ‘sottomarini’ respinge e salva il risultato. Due minuti più tardi Marangon prova a sorprendere Camerlengo dalla sinistra, ma la sua conclusione viene respinta. La risposta della formazione padrone di casa arriva al 19’: punizione di Nappello dal limite, per fallo su Martino, che colpisce in area il braccio di Boreggio. L’arbitro assegna il rigore alla compagine lagunare e dal dischetto si presenta Nappello, che trasforma l’1-0 per il gruppo locale. 

Poco prima della mezzora, rete annullata per gli ospiti: Delcarro calcia verso la porta, ma Boscolo Bisto tocca prima che entri e il direttore di gara non convalida per fuorigioco. Il pareggio matura al minuto 33: calcio piazzato di Marangon, tocco in area con la mano, e il sig. Campagnolo della sezione di Bassano del Grappa decreta il penalty. Alla battuta dagli undici metri Marangon spiazza Camerlengo e realizza il parziale 1-1 con cui termina la prima frazione. Nella ripresa, dopo sessanta secondi, Fioretti prova a sorprendere la retroguardia avversaria, guadagnando un angolo: dalla bandierina Nappello mette al centro, ma Boscolo Bisto rinvia lontano. La formazione di Michele Florindo inizia a spingere per cercare il nuovo vantaggio, e al 62’ Marangon serve Buratto, ma il centrocampista mette sul fondo. 

Aliù prova ancora a spaventare Camerlengo al 64’, ma il suo tentativo viene respinto, mentre Marangon al 66’ calcia dalla distanza senza avere però fortuna. Nappello continua la sua serie di calci piazzati e al 72’ serve in area Djuric, che pochi metri vicino alla linea, sbaglia l’occasione del 2-1 finale. Scoccato l’80’ Aliù cerca la conclusione potente, ma Pastorelli si oppone col corpo e la palla termina sulla linea laterale. Nel finale della partita, all’89’, l’ultima chance, viene finalizzata da Delcarro, ma davanti all’area piccola, sbaglia clamorosamente. L’undici etrusco esce imbattuto dalla trasferta contro i ‘cugini’, ma guadagna soltanto un punto e sale in classifica a quota 38, rimanendo sempre primo e comandando il gruppo, grazie alle 6 lunghezze di vantaggio su Campodarsego e Arzignano. Il club del patron Luciano Scantamburlo però, nonostante la prestazione e il grande impegno torna tra le mura amiche senza aver ottenuto l’intera posta in palio, e lascia sul campo due punti validi per la vittoria finale della competizione.

Andrea Rizzatello

CLODIENSE CHIOGGIA - ADRIESE 1-1
Reti: 21’ rig. Nappello (C), 33’ rig. Marangon (A)

CLODIENSE: Camerlengo, Martino, Acampora, Cuomo, Ballarin, Pastorelli, Baccolo, Bagatti, Nappello, Farinazzo, FiorettI. A disposizione: Grego, Ranzato, Pupa, Granziera, Djurić, Erman, Bellemo, Luca Bullo, Cinque. Allenatore: Mario Vittadello

ADRIESE: Milan, Nicola Boscolo Bisto, Boccioletti, Davide Boscolo Berto, Pagan, Scarparo, Boreggio, Delcarro, Aliù, Marangon e Buratto. A disposizione: Kerezovic, Anostini, Tomasini, Meneghello, Boldrin, Nicoloso, Busetto, De Costanzo, Santi. 

Allenatore: Michele Florindo

Arbitro: Campagnolo di Bassano del Grappa

Risultati 18 Giornata
Campionato Serie D Girone C
Domenica 6 gennaio 2019 ore 14.30

Arzignano Valchiampo - Union Feltre 1-0
Belluno - Cjarlins 1-2
Campodarsego - Virtus Bolzano 3-0
Cartigliano - Trento 1-0
Clodiense - Adriese 1-1
Montebelluna - Este 1-0
Sandonà - Levico 1-1
St. Georgen - Chions 1-0
Tamai - Delta Porto Tolle 1-3

Classifica: Adriese 38, Arzignano 32, Campodarsego 32, Union Feltre 30, Delta Porto Tolle 28, Este 26, Chions 26, Virtus Bolzano 26, Montebelluna 26, Cartigliano 24, Cjarlins 22, Belluno 21, Sandonà 20, St Georgen 19, Levico 17, Tamai 13, Trento 13, Clodiense Chioggia 13.

Prossimo Incontro 19 Giornata
Campionato Serie D Girone C
Domenica 13 gennaio 2019 ore 14.30

Adriese - Arzignano Valchiampo
Chions - Montebelluna
Cjarlins - Cartigliano
Delta Porto Tolle- Campodarsego
Este - Tamai
Levico - Clodiense
Trento - Sandonà
UnionFeltre - St. Georgen
Virtus Bolzano - Belluno

 

 

 

 

6 gennaio 2019
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento