CALCIO PRIMA CATEGORIA ROVIGO Loreo e Scardovari conducono il campionato: lotta serrata al vertice tra le prime due squadre del torneo. La formazione di Davide Pizzo insegue 

La corsa a tre continua

Pizzo, Zuccarin e Resini si giocheranno il campionato fino all'ultimo
Baccaglini VW Service

Biancazzurri e Pescatori battono le proprie avversarie: bagarre aperta fino all’ultimo turno per il successo della competizione. Rovigo insidia il terzo posto, a quota 32

Continua la lotta al vertice della classifica per la prima posizione nel campionato di Prima Categoria, con le squadre situate sul podio, che non accennano a fermare la propria corsa, per rimanere sulla vetta e regalare emozioni ai propri tifosi fino al termine della competizione.
leggi l'articolo sul torneo Dall'Aglio
leggi l'articolo sul Manuel Lazzari
leggi l'articolo sulla Prima cat
leggi l'articolo sulla Seconda cat
leggi l'articolo sulla Coppa Polesine
leggi l'articolo sulla vittoria del Delta
leggi l'articolo sul pareggio dell'Adriese
leggi l'articolo sulla Promozione


Il Loreo di Enrico Resini comincia il girone di ritorno nel migliore dei modi, ed ottiene subito un successo contro il Borgo Veneto, battendo i padovani 3-0. Nel primo tempo biancazzurri che dominano sul campo, ma non riescono a capitalizzare le proprie occasioni. Nella ripresa la formazione biancazzurra passa in vantaggio grazie al rigore di Boscolo Zemelo, che dal dischetto trasforma l’1-0 parziale. La compagine ospite aumenta il proprio pressing offensivo e trova la seconda marcatura con Padovan, nella seconda parte della ripresa. La terza rete, arriva invece nei minuti di recupero, sempre con Boscolo Zemelo, che trasforma la propria doppietta personale della giornata. Il tecnico del club del direttore sportivo Massimo Bovolenta, terminato il match, commenta: “Dopo la lunga pausa la prima partita é stata un incognita, ma abbiamo dimostrato la nostra supremazia, anche se nel primo tempo non siamo stati molto cattivi sotto porta. Nella seconda frazione abbiamo capitalizzato le nostre azioni grazie al rigore, e potevamo segnare anche qualche altro gol, ma comunque sono contento del risultato finale, ed è stata una bella partita.” Il successo conseguito porta i loredani nuovamente al primo posto, ma prosegue la battaglia per il trionfo del torneo, che verrà solamente decisa nelle ultime gare, con lo Scardovari, avversaria da temere fino all’ultimo incontro: “Sono la squadra da battere, ma ogni domenica possono esserci sorprese ed è difficile prevedere chi sarà la vincitrice, perché anche il Rovigo sta facendo molto bene e ha recuperato punti. Staremo agganciati alla vetta fino al termine del campionato, per cercare di conquistare il nostro obiettivo, credendoci fino in fondo.”

Nell’anticipo di sabato 5 gennaio, Fabrizio Zuccarin, coi suoi Pescatori, sconfigge l’antagonista Codevigo, ferma nel raggruppamento a quota 14, nelle zone playout, portandosi al secondo posto, con 36 punti, ad una sola lunghezza dalla capolista. L’undici gialloblu, dopo l’intervallo, sblocca il punteggio con Sambo, che trasforma l’ 1-0 parziale, mentre il secondo sigillo viene firmato dal nuovo acquisto Boscolo Gioachina, che realizza il raddoppio. L’allenatore, soddisfatto della prestazione del collettivo, commenta entusiasta: “E’ stata più facile del previsto, perché sinceramente pensavo fosse una partita più difficile. Ho fatto un grosso turnover, perché tornavamo dalle vacanze, quindi ho lasciato riposare alcuni titolari. Nel primo tempo abbiamo pressato molto e nella seconda parte i ricambi hanno fatto la differenza.” Boscolo Gioachina, autore della seconda firma, arrivato nella finestra del mercato invernale dal Calvi Noale, lascia contento il mister che aggiunge: “Sono contento della sua prestazione ed è un giocatore di categoria, che abbiamo inseguito anche in estate e che si è aggregato al gruppo all’inizio di dicembre.” Fabrizio Zuccarin, quindi chiude, analizzando il podio: “Nel campionato, le prime tre squadre stanno andando molto velocemente, e sono tutte molto forti. Il Rovigo infatti potrebbe inserirsi e fino alla fine sarà molto dura. Rimangono 14 partite e soltanto al termine vedremo chi potrà aggiudicarsi il titolo.”

Netto e tennistico 6-3 finale per il Rovigo di Davide Pizzo, che travolge in trasferta il Due Stelle, dopo il pareggio nel primo turno d’andata, concluso 2-2 tra le mura amiche allo stadio Gabrielli. L’undici del capoluogo domina la rivale, e Segato dopo venti minuti concretizza il primo gol. Fusetti raddoppia alla mezzora, mentre nella ripresa Zaghi serve il tris. Petrosino cala il poker al 60’ e segna la doppietta personale al 70’, mentre Keita accorcia le distanze e Bartoli realizza il secondo e il terzo centro dei padovani. Nel finale Turra, mette dentro la sesta marcatura, al minuto 93, e chiude definitivamente i giochi, regalando il successo ai propri compagni. Il tecnico biancazzurro, l’indomani del match, molto entusiasta, per l’intera posta in palio ottenuta, commenta: “Adesso sembra tutto facile, ma prima di domenica il Due Stelle aveva perso una sola partita, contro lo Scardovari. Siamo partiti bene, con la cattiveria giusta, ma purtroppo negli ultimi 15 minuti ci siamo rilassati troppo e dovevamo mantenere più alta la concentrazione. Faccio comunque un grande applauso ai miei ragazzi, per il lavoro svolto durante la sosta, e all’impegno messo durante questo periodo.” Nelle 16 dispute affrontate, il Rovigo ha maturato ben 32 punti, conquistando la terza piazza, portandosi nelle zone nobili, e Davide Pizzo, riguardo al posizionamento conclude: “Sono molto soddisfatto della crescita continua della squadra e ci sono ancora margini di miglioramento. Siamo molto determinati e convinti e abbiamo prefissato il nostro obiettivo tra le prime cinque. Tutto dipenderà dalle prossime due partite contro Fiessese e Bassa Padovana, per vedere se riusciremo ad agganciare ed aggredire la testa della classifica.”

L’Union Vis di Thomas Bonfante vince 2-0 contro la Turchese di Christian Fusetto, conquistando il derby, nell’impianto sportivo del Perolari. Le segnature avvengono entrambe nei primi quarantacinque minuti, con Mazzucco che sigla l’1-0, mentre Cestaro opera il raddoppio. Il direttore sportivo dei biancorossi, Vittorio Stocco, dopo aver concluso la pratica, commenta: “E’ stata una vittoria molto meritata ed è stata una partita che potevamo chiudere anche prima. Abbiamo ricevuto un’espulsione, ma anche in dieci abbiamo rischiato poco, e sono molto contento del punteggio perché durante la sosta invernale i ragazzi si sono impegnati molto. Abbiamo anche convocato molti giovani, e abbiamo fatto esordire Andreotti classe 2002, dando spazio anche ai calciatori della juniores, e lasciando emergere anche i personaggi meno esperti.”

La Fiessese di Marco Trambiaoli sconfigge il fanalino di coda Nuovo San Pietro, ed ottenendo questi tre punti, arriva a quota 24, nella fascia medio alta del girone. Crepaldi porta in vantaggio i biancazzurri, mentre Vianello realizza il pareggio dei veneziani. Nella ripresa Trevisan trova nuovamente la porta avversaria, mentre il terzo centro lo trasforma Carrieri. La Tagliolese di Gerico Milani infine pareggia 0-0, contro lo Stroppare, con la compagine giallorossa, che in un incontro pieno di occasioni, guadagna un punto valido per gli spareggi playout e sale a quota 8, cercando di uscire dalle zone basse del raggruppamento.

Andrea Rizzatello

Prossimo Incontro 16 Giornata
Campionato prima categoria girone D
Sabato 5 gennaio 2019 ore 14.30

Codevigo - Scardovari 0-2

Domenica 6 gennaio 2019 ore 14.30
AQS Borgo Veneto  - Loreo 0-3
Bassa Padovana - Pontecorr 1-0
Cartura - Solesinese 1-1
Due Stelle - Rovigo 3-6
Fiessese - Nuovo San Pietro 3-1
Stroppare - Tagliolese 0-0
Union Vis - Turchese 2-0

Classifica: Loreo 37, Scardovari 36, Rovigo 32, Due Stelle 28, Stroppare 28, Bassa Padovana 26, Union Vis 24, Fiessese 24, AQS Borgo Veneto 22, Solesinese 21, Cartura 18, Pontecorr 17, Codevigo 14, Turchese 11, Tagliolese 8, Nuovo San Pietro 3.

Prossimo Incontro 17 Giornata
Campionato prima categoria girone D
Domenica 13 gennaio 2019 ore 14.30

Loreo - Cartura
Nuovo San Pietro - Bassa Padovana
Pontecorr - Union Vis
Rovigo - Fiessese
Scardovari - Due Stelle
Solesinese - Codevigo
Tagliolese - AQS Borgo Veneto
Turchese - Stroppare

 

 

 

 

7 gennaio 2019
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento