TRIBUNALE ROVIGO Il 1 gennaio 2018 un tragico incidente costa la vita ad Adriana Casellato, a processo la conducente dell’altra auto

L’incidente di Capodanno, rinvio a giudizio per omicidio stradale 

Baccaglini VW Service

E’ stata rinviata a giudizio la 60enne che guidava la Opel Astra che si è scontrata con la Giulietta dove a bordo c’era Adriana Casellato di 77 anni residente a Torino, morta sul colpo


 

ROVIGO - Per lo schianto di Capodanno sulla strada provinciale 46, il 1 gennaio 2018 a Corbola, c’è un rinvio a giudizio per omicidio stradale.

Nella circostanza morì Adriana Casellato di 77 anni residente a Torino (LEGGI ARTICOLO), era a bordo di un Giulietta, il frontale con la Opel Astra le è costata la vita.

Il Giudice per le indagini preliminari Silvia Varotto ha deciso di rinviare a giudizio la 60enne di Taglio di Po che guidava la Opel. 

Probabile che nel provocare l'impatto e la tragedia possano avere avuto parte in causa anche le condizioni del fondo stradale, estremamente scivoloso. La donna deceduta viaggiava dietro, sul sedile posteriore. Deciderà il Giudice, l’imputata è difesa dall’avvocato Cecilia Tessarin. 

 

 

 

10 gennaio 2019
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento