CALCIO LENDINARA (ROVIGO) Una festa in famiglia per l’Union Vis, una realtà consolidata che punta ad un futuro radioso 

Una realtà consolidata e un settore giovanile in crescita

Baccaglini VW Service

Nei festeggiamenti  per l’esaltante 2018 non potevano mancare i giusti riconoscimenti per i  trofei riportanti la vittoria del campionato con conseguente promozione in prima categoria e la coppa disciplina regionale


 

LENDINARA (RO)- Circa 250 persone si sono ritrovate per il tradizionale conviviale di fine anno a festeggiare quanti…veramente tanti, hanno contribuito all’esaltante 2018 dell’Union Vis di Lendinara.

Un vivace settore di promozione al gioco del calcio più che mai qualificato dall’ottimo rapporto instaurato e vissuto con costante e costruttiva collaborazione con la SPAL, sono parte del progetto Union Vis che conta circa 150 ragazzi impegnati nei vari campionati con oramai consolidata presenza ad ottimi livelli nei campionati regionali di categoria.

Il logico sviluppo del progetto trova l’innesto di molti giovani in prima squadra delle annate 2000/2001  2 come successo domenica scorsa nel turno casalingo con il debutto di Thomas Andreotti classe 2002.

Nei festeggiamenti  per l’esaltante 2018 non potevano mancare i giusti riconoscimenti per i  trofei riportanti la vittoria del campionato con conseguente promozione in prima categoria e la coppa disciplina regionale, celebrate degnamente dalla presidenza della società la quale  unitamente al sindaco Luigi Viaro, all’Assessore allo Sport Francesca Zeggio e al presidente della Figc Provinciale Luca Pastorello hanno dato un presente di riconoscimento a tutti quanti…veramente tanti, hanno contribuito con il lavoro quotidiano alla crescita di questa splendida realtà.

Un plauso particolare è andato ai quattro moschettieri: Vittorio Stocco (direttore Sportivo), Luca Boldrin (responsabile tecnico settore giovanile),  Mattia Crivellaro (coordinatore settore giovanile) e Alberto Viaro (team manager) vero e proprio collante tra i reparti, ai quali va riconosciuta l’indiscussa caparbietà è costante volontà, nel far sì che il progetto Union Vis diventi ogni giorno di più un costante punto riferimento per i ragazzini che vogliono  praticare il gioco del calcio per il solo divertimento, ma anche per quanti vogliano misurarsi con una realtà certamente qualificante.

 

 

12 gennaio 2019
Studio legale Fois 468x60




Correlati:

La tua privacy per noi è importante!


Proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Ti chiediamo inoltre il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze.
Leggi di più Acconsento