Condividi la notizia

NOVITA' TRIBUTI

Esenzione Imu per i negozi sfitti da 6 mesi a Rovigo

L'assessore al bilancio del Comune capoluogo Andrea Pavanello illustra le principali manovre dell'amministrazioni comunale per il 2020. Le rate della Tari partono da luglio

0
Succede a:

ROVIGO - Novità e aggiornamenti della manovra fiscale 2020 del Comune di Rovigo. L'assessore al bilancio Andrea Pavanello durante la conferenza stampa del 12 giugno tenutasi a Palazzo Nodari ha illustrato le iniziative. Ad esserne interessati sono la Tari, le Pubbliche affissioni e l'Imu, a seguito dell'emergenza Covid. 

TARI
La tassa asporto rifiuti ha l'importo annuo portato da 3 a 4, con scadenze spostate a luglio, settembre, ottobre e dicembre 2020. Rinvio della rata di maggio a ottobre. Le tariffe sono le medesime del 2019. Sono confermati i bonus sociali con importi adeguati ai vari scaglioni di reddito all'Istat (chi ha presentato domanda può non versare le rate fino alla definizione dell'istanza).
Poi la decisione che aiuta le imprese: il Comune stanzia 475mila euro di fondi di bilancio per la riduzione della quota variabile Tari alle utenze non domestiche, ovvero a favore delle imprese.

IMU
Azzeramento totale dell'Imu per proprietari di negozi, categoria C/1 fino a 250 mq sfitti da 6 mesi e riaffittati. Beneficio che vale per tutti i negozi del territorio comunale. L'esenzione dell'Imu per gli immobili dati in comodato gratuito al Comune o ad altri enti o ad ente non commerciali per scopi istituzionali. E' assimilata ad abitazione principale l'unità immobiliare posseduta da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero.

DIRITTO PUBBLICHE AFFISSIONI
E' stata introdotta un'agevolazione del 50% relativamente al diritto sulle pubbliche affissioni per gli eventi annullati per effetto del Coronavirus che si somma al 50% restituito che spettava per legge, quindi i tributi per le pubbliche affisione degli eventi annullati saranno restituite al 100%.

Pavanello annuncia inoltre un nuovo regolamento per le entrate e non solo tributario "un unico documenti per tutti quelli che sono gli aspetti operativi per i contribuienti. "Normativa fiscale e patrimoniale in un unico documento che agevolerà tutti i cittadini" spiega Pavanello.
E' pronta anche la nuova Carta dei servizi, una guida per il contribuente e il cittadino per avere indicazione su cosa fare per tutti i singoli tributi.

Tutte queste iniziative passeranno al vaglio del consiglio comunale entro il mese di giugno.
Pavanello esplicita come l'azzeramento dell'Imu per i negozi sfitti sia stato pensato per aiutare i proprietari a mettere a disposizione le vetrine vuote con affitti più consoni alle attività commerciali.

 

 

Articolo di Venerdì 12 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it