Condividi la notizia

FASE 3

Lunedì prossimo riaprono i centri estivi comunali

Al fine di calmierare le tariffe a carico delle famiglie, il Comune di Lendinara (Rovigo) interviene stanziando un fondo, i servizi sono affidati alla cooperativa Peter Pan

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – Anche a Lendinara, lunedì prossimo apriranno i battenti i centri estivi comunali per bambini e ragazzi, organizzati nel rispetto delle  disposizioni anti Covid-19. I servizi affidati alla cooperativa Peter Pan saranno attivi fino al 21 agosto dal lunedì al venerdì e, pare che siano già un centinaio le famiglie che hanno presentato domanda di adesione. Ovviamente le direttive anti-Covid stabilite a livello nazionale hanno imposto un rapporto numerico tra ragazzi e animatori diverso dal passato per suddividere i frequentanti in piccoli gruppi, comportando un aumento dei costi. Al fine di calmierare le tariffe a carico delle famiglie, il Comune interviene stanziando un fondo per aiutare le famiglie che sono in difficoltà ma che hanno bisogno di questo tipo di servizio.

“Nel predisporre i centri estivi ci siamo rapportati e coordinati con le scuole paritarie locali che offrono servizi analoghi” ha dichiarato il sindaco Luigi Viaro.

La giunta comunale ha infatti deliberato di mantenere per il mese di giugno a carico di ciascuna famiglia iscritta per il prossimo periodo di apertura la rispettiva tariffa prevista per l’anno scolastico in corso, quantificata sulla base dell’Isee. I genitori potranno usufruire del bonus statale per i servizi di baby sitter e centri estivi contattando per informazioni e iscrizioni il numero 0425-28835.

“E...state con noi” per i bambini dai 3 ai 5 anni sarà presso la scuola dell'infanzia di via Garibaldi con orari part time, la mattina dalle 7,30 alle 13,30 al costo di 200 euro e il pomeriggio dalle 13,30 alle 17 (senza pasto) a 100 euro, oppure il tempo pieno dalle 7,30 alle 17 al costo di 275 euro. Il costo dei pasti è escluso. 

Nella scuola Baccari troverà invece spazio il centro estivo “Nat(you)re” dedicato a bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni. Frequentare solo la mattina dalle 7,30 alle 13,30 costa 150 euro per la fascia 6-11 anni e 100 euro per i ragazzi 12-17, il solo pomeriggio dalle 13,30 alle 17 costa 75 euro per i bambini 6-11 e 50 euro per la fascia 6-12. Per il tempo pieno dalle 7,30 alle 17 le famiglie dei bambini in età da elementare pagheranno 200 euro, quelle dei più grandi 150. Anche qui le tariffe coprono un periodo di quindici giorni e non includono il costo pasti. Tutti i nuovi iscritti dovranno versare anche 15 euro per l'iscrizione e l'assicurazione annuale, mentre per i pranzi è prevista la tariffa di 4 euro a pasto.

U.M.B.

Articolo di Sabato 13 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it