Condividi la notizia

SPORT

Il concorso della ripartenza

Grandissima partecipazione per il salto ostacoli unita a un'ottima affluenza di cavalieri anche nelle competizioni riservate al dressage e agli attacchi a Sommacampagna (VR) alle prime gare post Covid-19

0
Succede a:

SOMMACAMPAGNA (Verona) - Con oltre 250 iscritti lo Sporting Club Paradiso di Sommacampagna (VR) ha ospitato il primo concorso in Italia che segna la ripartenza delle manifestazioni equestri post emergenza coronavirus. Grandissima partecipazione per il salto ostacoli unita a un'ottima affluenza di cavalieri anche nelle competizioni riservate al dressage e agli attacchi, l'elegantissima disciplina che vede coinvolte le carrozze in un agonismo sportivo. Per una volta, però, più che il nome di cavalieri e cavalli che si sono aggiudicati le varie categorie in primo piano c’è sicuramente la voglia di tornare in sella e in gara, facendolo in assoluta sicurezza con i distanziamenti che queste discipline comportano di per sé.

Più che giustificata la soddisfazione della presidente del Comitato Regionale della Federazione Italiana Sport Equestri (Fise) Clara Campese, presente alla manifestazione, che con un  discorso rivolto agli atleti partecipanti - ringraziando di cuore tutto lo staff dello Scp, rappresentato dalla persona del patron Giustino Canteri - ha inaugurato questa reinizio della stagione sportiva ed agonistica. 

Inizio che ha visto notevoli difficoltà amministrative dovute a una nebulosità legislativa che è stata brillantemente superata dalla tenacia dimostrata da un Comitato Organizzatore fiore all'occhiello per il Veneto, che si dimostra, anche nel mondo sportivo equestre, Regione all'avanguardia e locomotiva trainante della tanto attesa ripartenza!

Articolo di Lunedì 15 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it