Condividi la notizia

BIBLIOTECA ADRIA

Un concorso per il logo della biblioteca comunale

L'assessore alla politiche giovanili di Adria (Rovigo), Andrea Micheletti, annuncia questo concorso rivolto ai ragazzi delle scuole superiori per dare maggiore visibilità alla biblioteca e renderla ancora più appetibile; termine ultimo il 30 settembre

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Al via il concorso di idee per dare un’identità alla biblioteca comunale di piazza Bocchi. L’iniziativa, rivolta a studenti frequentanti le scuole superiori di secondo grado del comune di Adria e ragazzi residenti nella città etrusca, di età compresa tra i 14 e i 26 anni, si prefigge di attribuire un logo istituzionale alla biblioteca, che graficamente possa esprimere al meglio l’attività e lo scopo della stessa.

“Una proposta che si inserisce nelle politiche di sviluppo turistico e culturale della città, portate avanti come amministrazione - afferma l'assessore alle politiche giovanili Andrea Micheletti –  dare un'identità alla biblioteca significa fare  della cultura, uno strumento di comunicazione per la città oltre che di coinvolgimento dei giovani".
 
"La biblioteca, coordinata da Livio Crepaldi - afferma la consigliera delegata agli eventi culturali Oriana Trombin- è un luogo dove trovare facilmente le informazioni giuste, consentendo a tutti gli utenti di avere le stesse possibilità di studio, favorendo nuove idee, nel rispetto delle idee degli altri”.

“Un luogo  di promozione alla cultura la biblioteca, capace di innescare  processi progettuali e strategici, mirati a creare coesione e solidarietà sociale, per uno sviluppo della città. cultura e biblioteca sono il cuore pulsante della nostra Adria che consentono ai nostri ragazzi di scoprire le proprie radici, basi  solide su cui costruire il proprio futuro”-commenta il sindaco Omar Barbierato

“L’ obiettivo da  raggiungere per i partecipanti al progetto, rientrante tra  le linee programmatiche dell’amministrazione civica, è quello di realizzare il logo che caratterizzi il luogo della cultura per eccellenza, con il suo patrimonio bibliografico storico, oltre all’antico  archivio comunale”- spiega l’assessore al sociale sandra Moda- . Per farlo gli studenti potranno consultare i testi che fanno di Adria, un luogo dal ricco passato testimoniato dalle evidenze archeologiche e dal ruolo che la città del Groto, ha avuto nel periodo medievale. Ricche testimonianze riguardano anche   i periodi della dominazione veneziana, tutto l’800 con le dominazioni francese ed asburgica e la partecipazione al Risorgimento. Ricca è stata anche la storia della città nel XX secolo, in occasione di eventi tragici, quali la seconda guerra mondiale con l’esperienza partigiana e la grande alluvione del 1951".

La presentazione delle proposte dovrà avvenire entro il 30 settembre 2020, all’ufficio protocollo del comune di Adria. I lavori saranno selezionati da un’apposita commissione che stilerà una graduatoria che prevede un unico vincitore, al quale andrà un Book reader. Saranno previste segnalazioni o menzioni alle quali sarà dato il riconoscimento di un attestato di merito. Il premio verrà consegnato in occasione di un incontro pubblico appositamente programmato, cui il vincitore o il gruppo vincitore verrà invitato a partecipare.
Articolo di Venerdì 19 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it