Condividi la notizia

CONTRIBUTI CORONAVIRUS

Detassazione per le aziende in crisi ad Occhiobello

L'assessore al bilancio Raffaele Ziosi ha annunciato in consiglio comunale la volontà di destinare parte dell'avanzo comunale alle aziende per favorire la ripresa economica del territorio

0
Succede a:
OCCHIOBELLO (Rovigo) - Il Coronavirus è stata emergenza sanitaria, ma è oggi una emergenza economica contingente. I danni prodotti dal lockdown sono pesantissimi. “Destineremo una parte dell’avanzo di amministrazione alle aziende penalizzate dall’emergenza sanitaria degli ultimi mesi”. L’assessore al Bilancio Raffaele Ziosi ha specificato, durante il consiglio comunale per l’approvazione del conto consuntivo, le intenzioni dell’amministrazione e le cifre a disposizione.

“Abbiamo un avanzo di circa 162mila euro – ha detto l’assessore al Bilancio - a cui si aggiungono altri 19mila euro vincolati agli investimenti, dei 162mila euro ne utilizzeremo una parte, pensiamo non meno di 50mila euro, a favore delle aziende con problemi di liquidità, proponendo una detassazione per il comparto attività produttive e commerciali”.
Solo dopo la verifica degli equilibri di bilancio 2020 del prossimo mese – aggiunge Ziosi -, saremo in grado di definire in maniera più precisa la quota dell’avanzo di amministrazione che sarà impegnata a sostegno delle aziende per favorire la ripresa economica del territorio”.

Il Comune di Occhiobello ha recentemente incontrato le attività produttive e commerciali del paese, in una serie di tavoli di confronto alla presenza delle associazioni di categoria, creando un punto di partenza dal quale orientare politiche di sviluppo per la comunità.
Articolo di Venerdì 26 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it