Condividi la notizia

COMUNE

Asfaltature ed animazione estiva, il Comune riparte da qui

Con le risorse disponibili Castelnovo Bariano (Rovigo) si rifà il trucco, ma servirebbero più fondi. L’anno prossimo verranno rifatti i circa 3 chilometri di via Cavo Bentivoglio

0
Succede a:

CASTELNOVO BARIANO (Rovigo) - Dopo la pausa imposta a tutti dal Covid-19, riprende in pieno l'attività in ogni settore. Il sindaco Massimo Biancardi osserva che in  "questo giugno che sta per finire siamo stati impegnati, fra l'altro, con le asfaltature e l'animazione estiva".

"Con i 50 mila euro governativi (spettano ai Comuni con meno di 5 mila abitanti) arrivati nel 2019 - osserva - abbiamo asfaltato parzialmente alcune strade comunali, pur se la loro condizione generale è pessima. Noi facciamo il possibile, stanti le poche risorse a disposizione. Sistemata via Cavo Bentivoglio dal centro sampietrese sino all'incrocio per Castelnovo Bariano-Torretta; inoltre via di Mezzo all'incrocio con la strada regionale 482 Eridania, insieme ad un tratto della Castello verso il confine massese. In più con fondi nostri implementeremo un nuovo dosso in via Argine Valle, adeguando ai tempi quello già esistente. Stiamo anche rifacendo parte della segnaletica orizzontale. Per il 2021 altri 50 mila euro governativi (ma dell'esercizio 2020) ci permetteranno di continuare a sistemare la nostra viabilità. Per l'anno prossimo verranno rifatti i circa 3 chilometri di via Cavo Bentivoglio dall'incrocio Castelnovo Bariano-Torretta all'innesto con via Arella, tratto trafficato e assai dissestato; la Bonifica Padana Polesana contestualmente ricostruirà la scarpata del Bentivoglio. Siamo ancora al progetto preliminare e la spesa prevista si aggira sui 300 mila euro".

"In pieno svolgimento l'animazione estiva comunale - conclude il primo cittadino -,  iniziata a giugno inoltrato per concludersi il prossimo 8 agosto. Sono ben 35 i ragazzi dai 6 ai 14 anni frequentanti, dalle ore 8 alle 18, usufruendo della logistica del plesso scolastico, compresa la mensa. Tramite la Regione il governo centrale ha finanziato i Comuni per questa promozione; a noi sono toccati oltre 5 mila euro e alle famiglie verrà concesso sempre da Roma un rimborso per la quota d'iscrizione. Dopo la fase critica del Covid-19 che messo in difficoltà tante famiglie per la gestione dei figli, la nostra animazione estiva permette alle stesse di vedere bambini e ragazzi impegnati costruttivamente".

 

Articolo di Lunedì 29 Giugno 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it