Condividi la notizia

CSA ADRIA

I familiari incontrano ufficialmente il Cda della casa di riposo di Adria

Il prossimo 15 luglio alle ore 21 in sala Caponetto, dietro al centro commerciale il Porto di Adria (Rovigo) ci sarà un incontro tra familiari del Csa e il nuovo Cda, oltre a fare il punto della situazione

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Mercoledì 15 luglio alle ore 21, presso la sala “Antonio Caponnetto” situata dietro il centro commerciale “Il Porto”, il consiglio di amministrazione del Centro Servizi Anziani di Adria, incontrerà i familiari degli ospiti, per continuare un percorso di massima apertura collaborativa intrapreso per la stesura del nuovo “Regolamento dei Famigliari”.

Il luogo di incontro è stato deciso per gli ampi spazi della sala comunale, che consentono di poter seguire le disposizioni del Covid-19, in quanto l'auditorium, che potrebbe essere sala naturale per gli incontri, è allestita, secondo le disposizione dell’Aulss 5 Polesana, a reparto “Covid” interno al Csa. La riunione prevederà la presentazione ufficiale del nuovo consiglio di amministrazione  ai famigliari degli ospiti , il punto della situazione del Csaalla data del 30 giugno,  definizione degli accessi dopo gli indirizzi della Regione Veneto denominata “Fase 3” del 24 giugno 2020 e la stesura condivisa del nuovo Regolamento dei Familiari.

Per partecipare I familiari dovranno registrarsi attraverso il numero telefonico 370-3203924 dove risponderà una segreteria telefonica e la persona che chiamerà dovrà lasciare nel messaggio, il nome e cognome di chi parteciperà alla riunione, in riferimento al nome dell'ospite, un telefono di riferimento.Nel rispetto delle norme Covid-19, potranno partecipare al massimo due persone per ogni ospite che vive nella struttura di riviera Sant'andrea.
Per le prenotazioni basta chiamare  dalle ore 8.00 del 02 luglio alle ore 20 del 10 luglio. Nel caso in cui le adesioni dovessero superare le 70 persone, numero che consentirebbe il distanziamento interpersonale nella sala Caponnetto, sarà chiesta la partecipazione di un solo familiare per ospite.

“Lo spirito del consiglio di amministrazione è quello di una collaborazione attiva con i familiari per poter guardare al futuro di questo ente”. Dichiara il presidente del Csa Simone Mori, che raccomanda l'uso della mascherina a chi parteciperà all’incontro.
Articolo di Mercoledì 1 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it