Condividi la notizia

COMUNE

Polemiche per il parco condiviso tra le famiglie e l’animazione estiva

Il nuovo orario di apertura del parchi giochi più frequentato di Lendinara (Rovigo) non convince i frequentatori

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – Pare che qualsiasi decisione prenda l’amministrazione Viaro comporti inevitabilmente una polemica. Questa volta è il parco San Francesco condiviso fino al 31 luglio tra le famiglie e i ragazzi dell’animazione a suscitare i malumori. Sono, infatti, i nuovi orari di apertura del parchi giochi più frequentato di Lendinara, a non convincere i frequentatori. I cancelli sono aperti alle famiglie, sempre con un massimo di venti famiglie all’ora, come imposto dalle restrizioni per il rispetto dei protocolli di emergenza Covid 19, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19 nel weekend.

Il cambiamento è stato imposto per la possibilità che l’amministrazione ha voluto dare, alle animazioni estive del territorio, per poter pianificare e svolgere le attività in piena sicurezza all’aperto e per consentire anche alle famiglie la fruizione il mattino, evitando la calura pomeridiana. Ciononostante c’è chi si lamenta, per questa restrizione che risulterebbe inconciliabile con gli orari del nido comunale, impedendo di fatto l’utilizzo per quei bambini. Naturalmente c’è anche chi difende la scelta dell’amministrazione, obiettando che le misure obbligatorie per l’igienizzazione anti Covid-19 al termine dell’animazione estiva necessitano dei tempi necessari e chi, ancora, fa notare che si tratta di un sacrificio momentaneo (solo per il mese di luglio).

A fronte della chiusura pomeridiana del parco San Francesco, apre però alle attività dei più piccoli il parco Guardi, in via Tiepolo, nel quartiere dietro la chiesa di Santa Sofia, dove i cancelli sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 per accogliere i bambini con nuovi giochi LEGGI ARTICOLO. Anche l’area verde del Parco dei Bersaglieri attiguo al palasport sarà arricchita da alcuni giochi per bambini col vicino Parco Baden Powell, mentre restano a disposizione delle famiglie e dei più piccoli anche l’area verde di Valdentro, il parco di Saguedo e della Madonna del Carmine. Insomma a Lendinara le aree verdi non sembrano mancare.

Ugo Mariano Brasioli

 

Articolo di Giovedì 2 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it