Condividi la notizia

CALCIO TERZA CATEGORIA

Real Pontecchio pronto per la seconda categoria

Il direttore sportivo Lorenzo Cremonese chiarisce la situazione della società, specificando che l'intenzione è quella di fare una seconda categoria di livello, ma nel caso rimanessero in terza è solo per vincere (Rovigo)

0
Succede a:
PONTECCHIO POLESINE (Rovigo) - Per quanto riguarda i ripescaggi è ancora tutto in alto mare e sicuramente la difficoltà di fare un mercato estivo mirato, per certe squadre è assolutamente chiaro. Uno tra tutti è sicuramente il Real Pontecchio, che ha mantenuto giocatori di categoria come Giribuola e Bellan, oltre a far arrivare Munaro e Tita dal Pettorazza Grimani. 

"L'intenzione è quella di fare una grande seconda categoria, riuscendo a salvarsi il prima possibile e mantenere la categoria a tutti i costi". Così il direttore sportivo Lorenzo Cremonese, che commenta poi: "Siamo sicuri che le possibilità per il ripescaggio ci sono, ma al tempo stesso dobbiamo pensare che nel caso dovessi giocare ancora in terza, allora abbiamo l'obbligo di vincere a tutti i costi". 

"Sono stati confermati i pezzi forti della rosa e sono arrivati altri due pezzi da novanta come Tita e Munaro, che ci daranno una mano di non poco conto per riuscire a fare delle ottime prestazioni senza mezzi termini". Concludendo: "Sono fiducioso per il futuro e per il mercato stiamo sistemando le ultime cose, ma credo che la rosa sia già così competititva". 
Articolo di Venerdì 3 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it