Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Steolo piace alla FemiCz, Giant parte?

Con il problema dei 4 visti da risolvere la FemiCz Rovigo si muove sul mercato in cerca di una seconda linea, piace Paolo Steolo del San Donà

0
Succede a:
Giant e nel riquadro il giovane Paolo Steolo

ROVIGO - Un bel problema da risolvere. 3 visti per gli extracomunitari, i rossoblù devono tagliarne uno a norma di regolamento, questo ha deciso la Federazione. Meno stranieri in campionato per non appesantire i bilanci delle società, peccato che la FemiCz Rovigo avesse di fatto concluso il mercato (LEGGI ARTICOLO).

Umberto Casellato avrebbe volentieri schierato insieme Momberg (tallonatore), Giant (seconda linea), Greeff (numero 8) e Swanepoel (pilone destro). Non accadrà. In viale Alfieri si dovrà prendere una decisione, si può discutere a lungo sull’opportunità di cambiare il regolamento a mercato virtualmente chiuso, ma è inevitabile. Difficile pensare che il numero uno della Federazione, Alfredo Gavazzi, ritorni sui suoi passi.

Intanto Giant Mtyanda si accinge a far ritorno in Sud Africa, non è ancora chiaro se per sempre, l’intenzione della società è di proseguire il rapporto con il giocatore, ma stando la situazione potrebbe essere proprio lui a dover essere “tagliato” (ma siamo sul campo delle ipotesi). Un inizio difficile per la seconda linea sudafricana, appena arrivato a novembre è dovuto riparte per un lutto in famiglia, poi quando è ritornato il campionato è stato interrotto per l’emergenza Covid-19 da primo in classifica. Intoccabile Jacques Momberg, l’eroe dello scudetto del 2016, come anche i nuovi arrivati Greeff e Swanepoel.

Nel mirino della FemiCz Rovigo potrebbe esserci la giovane seconda linea Paolo Steolo. Nato a San Donà, classe 2000, ex Accademia Ivan Francescato e Nazionale U18, potrebbe essere il profilo giusto da affiancare a Matteo Canali, considerando poi che Parolo probabilmente andrà in prestito.

 

 

Articolo di Venerdì 3 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it