Condividi la notizia

COMMERCIO

Viaro restituisce la tassa agli ambulanti, fermi durante il lockdown

Il Comune di Lendinara (Rovigo) ha approvato la restituzione della tassa di occupazione del suolo pubblico agli ambulanti del mercato, titolari o temporanei, bloccati a causa dell’emergenza Covid-19

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) – In attesa di sistemare il bando per erogare ulteriori finanziamenti che completino quelli nazionali e regionali ancora in fase di sistemazione, come annunciato nel consiglio comunale del 25 giugno scorso, l’Amministrazione Comunale di Lendinara, si è mossa e fra le prime misure adottate a sostegno delle attività danneggiate nell’emergenza sanitaria da Covid-19 ha approvato la restituzione della tassa di occupazione del suolo pubblico agli ambulanti del mercato, titolari o temporanei, per l’inattività nel periodo di lockdown.

L’amministrazione dunque si muove, smentendo nei fatti le accuse d’immobilismo pervenute dalla minoranza guidata da Ferlin.

Secondo Luigi Viaro il percorso di collaborazione con l’economia locale a seguito della pandemia deve prevedere una serie d’interventi mirati, perché non tutte le categorie hanno avuto le stesse problematiche. La stesura del bando che riguarderà categorie più ampie di attività economiche richiede un po’ di tempo, anche perché “L’importo da erogare è importante, ma ci sono le disponibilità economiche” rassicura il primo cittadino. La Giunta ha pertanto ritenuto importante valutare positivamente la proposta partita proprio dagli ambulanti. “Non cifre straordinarie, qualche centinaio di euro …, comunque è un intervento che rientra nell’ottica della sinergia di comunità” ha concluso Viaro.

U.M.B.

Articolo di Lunedì 6 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it