Condividi la notizia

COMMERCIO

Shopping dopo cena in centro storico a Rovigo. Giovedì 9 luglio si parte

Più di 60 negozi hanno aderito all'iniziativa. Abbinate visite guidate ai luoghi storici del cinema e alla torre Donà. I biglietti delle prenotazioni si trovano nei negozi aderenti all'iniziativa

0
Succede a:
ROVIGO - Il mondo del commercio riparte con Restart. Domani giovedì 9 luglio prende il via l'iniziativa dedicata allo shopping serale. Sono oltre 60 le imprese del centro di Rovigo che hanno deciso di tenere aperto fino alle  23 e di aderire al progetto Restart per dare un segnale di positività e fiducia alla città e soprattutto al comparto del commercio.

“Dopo un periodo buio ora è il momento di ripartire. E lo vogliamo fare meglio di prima - dichiara il sindaco Edoardo Gaffeo - stiamo cercando di strutturare il sistema imprese del centro città come un vero centro commerciale naturale in grado di attrarre investimenti, investitori e consumatori. Vogliamo far sì che i veri protagonisti della ripartenza siano proprio gli imprenditori perché un centro città con imprese dinamiche e attraenti è sicuramente un centro vivo e interessante. Questa prima iniziativa con i negozi aperti la sera vuol essere l’inizio di un percorso condiviso e partecipato dove, grazie al supporto delle associazioni di categoria, le imprese ne saranno protagoniste. Oltre a iniziative di promozione infatti, a breve verranno proposte consulenze e corsi di formazione dedicati all’arricchimento professionale, iniziative di supporto sul tema digitale, e tanto altro. Essendo le imprese e quindi lo shopping protagonista della serata – prosegue il sindaco -, non abbiamo voluto abbinare grandi eventi che potessero distogliere l’attenzione dei visitatori ma abbiamo creato iniziative diverse. Oltre alle Tv giganti per divertirsi con i selfie ci saranno infatti due visite guidate ai luoghi cinematografici del centro di Rovigo (partenza alle ore 19 e alle ore 21) e quattro visite guidate alla Torre Donà (20 - 21 - 22). Gli oltre 60 negozi aderenti hanno i biglietti omaggio per le prenotazioni. L'iniziativa è a cura di Pro Loco in collaborazione di Pop Out. Siamo soddisfatti della massiccia partecipazione – conclude il sindaco -, quando c’è un cambiamento nei modi di fare c’è spesso diffidenza e non è sempre facile far percepire ai diretti interessati che il cambiamento non deve essere visto in modo negativo.
Le imprese di Rovigo però hanno risposto positivamente, questo significa che c’è voglia di fare e che il percorso tracciato va nella direzione giusta”.

 
Articolo di Mercoledì 8 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it