Condividi la notizia

SPORT

43 nuovi tecnici andranno a formare i giovani calciatori  

Si è concluso a Lendinara (Rovigo) il primo Corso "Ibrido" Uefa Grassroots C Licence. Formati 43 nuovi tecnici per far crescere i giovani talenti 

0
Succede a:

LENDINARA (Rovigo) - Si è concluso il primo Corso "Ibrido" Uefa Grassroots C Licence, organizzato a Lendinara dalla Figc di Rovigo. Iniziato con la consueta modalità di presenza frontale e continuato poi online a causa del Lockdown, è infine terminato con gli esami in presenza. 

Il Corso per Giovani calciatori Uefa Grassroots C Licence, organizzato sul territorio, com’è noto, è incentrato sulla formazione di allenatori di giovani calciatori, che andranno a operare nei settori giovanili in tutte le categorie con esclusione dei campionati Primavera.

Quello appena concluso sabato a Lendinara con la prova teorica presso la sede della delegazione Provinciale Figc di Rovigo, sarà ricordato sicuramente come il più lungo nella storia del calcio, per colpa del Lockdown. In ogni caso, il corso ha formato 43 nuovi tecnici che andranno a preparare giovani calciatori del nostro territorio e speriamo forse campioni del futuro.

Con il saluto al sindaco Luigi Viaro presso la sede municipale, presenti gli assessori Francesca Zeggio e Franco Fioravanti, venerdì 3 luglio Luca Pastorello in qualità di delegato Provinciale Figc/Lnd e Valter Bedin Coordinatore Federale Veneto del Settore giovanile e scolastico hanno ringraziato tutta la cittadinanza lendinarese per l’accoglienza nell’aver ospitato presso le proprie strutture il Corso per Allenatore di Giovani Calciatori donando a Lendinara la spilla della Federazione e un omaggio di vetro dipinto a mano con il logo della Figc.

Tutto era iniziato all’ex pescheria il 20 gennaio scorso e avrebbe dovuto terminare il 18 aprile. Si era sviluppato tra Palazzetto dello sport e Campo comunale di via Perolari, poi il Covid19 aveva bloccato tutto. Grazie alla disponibilità degli insegnanti, tra i quali il tecnico federale Giorgio Molon, l’osservatore Nazionale A Marco Scarpa e l’ex calciatrice Serra Katia, oltre a tanti altri docenti qualificati, il corso è proseguito in videoconferenza in modo completo ed esaustivo.

Un grosso in bocca al lupo va ai 43 nuovi tecnici per la loro opera di formazione dei ragazzi.

U.M.B.

Articolo di Mercoledì 8 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it