Condividi la notizia

RUGBY

Armando Forgione confermato presidente delle Fiamme Oro

Dopo la nomina a Prefetto di Chieti del presidente Armando Forgione, il capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, lo conferma alla guida della società cremisi ovale

0
Succede a:

ROMA – Nessun cambio al timone della società cremisi, infatti, dopo la promozione a Prefetto di Chieti, in seguito al Consiglio dei Ministri dello scorso 7 luglio, sarà ancora Armando Forgione il presidente della società cremisi.

Dopo essere stato a capo della Direzione centrale per la polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato, dal prossimo 22 luglio Forgione si insedierà nel comune abruzzese senza però tralasciare il ruolo di vicepresidente esecutivo delle Fiamme Oro Rugby.

“Per me inizia un’altra sfida della mia carriera – ha dichiarato Forgione – e la affronterò come sempre con la determinazione, la passione e lo spirito che anche il rugby mi ha insegnato, cercando il sostegno di chi mi sarà accanto in questa avventura. Alla luce di questa nomina temevo davvero di dover lasciare la presidenza delle Fiamme, ma il Capo della Polizia, Franco Gabrielli, ha deciso di farmi questa bellissima sorpresa, per la quale lo ringrazio dal profondo del cuore, lasciandomi al vertice della società. Un regalo inaspettato e che, dentro di me, ho sinceramente sempre desiderato si concretizzasse: è il frutto del lavoro fatto finora, ma è anche uno stimolo ulteriore ad andare avanti e raggiungere obiettivi sempre più importanti”.  

Articolo di Giovedì 9 Luglio 2020

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it